San Benedetto, domenica l’inaugurazione della nuova Piazza intitolata a Bartolomeo Pompei

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Domenica 20 ottobre sarà inaugurata la nuova Piazza realizzata dall’impresa “Residenza della Marina srl”.
L’opera è situata alla fine di via Volturno nel quartiere Marina Centro, nella zona più caratteristica della città e rientra nel completamento di un progetto di riqualificazione urbanistico iniziato nel 2012 con la realizzazione dell’edificio Condominio Perotti, sito tra via Aspromonte e Largo Roma.

A fine 2016 i lavori sono proseguiti con la realizzazione del secondo edificio, posto in prossimità del primo, in via V. Veneto. Insieme ai due edifici si sono realizzati la Piazza, il prolungamento di Largo Roma fino alla piazza stessa e il passaggio pedonale che crea un collegamento est-ovest, tra via Aspromonte e via V. Veneto.

Un’importante area al centro della città, che era chiusa e in uno stato di degrado, ora accoglie 33 nuove famiglie ed offre alla comunità nuovi spazi pubblici e servizi. Infatti oltre alle opere già descritte, sono destinati al Comune un locale al piano terra e una porzione dell’interrato già presi in considerazione per la nuova sede della Polizia Municipale.

L’Amministrazione accogliendo il desiderio diffuso del quartiere, ha deciso di intitolare la nuova Piazza a Bartolomeo Pompei conosciuto come “Meo”, un ragazzo di via Mentana morto a 34 anni nel 2006. Si è voluto con questa scelta riconoscere i principi più autentici della nostra tradizione che Meo ha incarnato e ricordare i valori umani che ha testimoniato nella sua breve vita.

L’inaugurazione inizierà alle ore 16,30 e prevederà: la partecipazione: del Sindaco Pasqualino Piunti, la benedizione del Parroco della Cattedrale, Don Patrizio Spina e uno spettacolo di tradizione popolare realizzato dall’associazione teatrale “Ribalta Picena”. Il tutto sarà allietato con un rinfresco finale.

dav

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *