- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

Papa Francesco: a radio ecuadoriana, “la comunicazione poggia sul cuore di ciascuno degli ascoltatori”

“Voglio ringraziarvi per quello che fate. Comunicare alla radio significa comunicare come fanno gli uccelli, nell’aria. Uscire e andare oltre, sempre oltre; oltre l’orizzonte, con quella freschezza che un uccello ha; e poi si siede su un ramo. E la comunicazione poggia sul cuore di ciascuno degli ascoltatori”.

Lo ha detto Papa Francesco in un breve saluto alla Radio La Voz del Napo del vicariato apostolico di Napo, nell’Amazzonia dell’Ecuador. Il Pontefice ha raccomandato di comunicare per arrivare e rimanere nel cuore degli ascoltatori. Il messaggio, di soli 54 secondi, è stato raccolto da Gloria Nefa, in questi giorni al Sinodo a nome di Signis Ecuador e dell’emittente, che si sta preparando a celebrare i 50 anni di servizio alla comunità, tutta compresa in territorio amazzonico. “Ecco perché vi incoraggio a continuare a comunicare, così come i piccoli uccelli, appollaiati sul cuore di ciascuno degli ascoltatori”, ha aggiunto.