San Benedetto, “Pische in comune” il 23 ottobre l’incontro sulla sindrome di “Hikikomori”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Nell’ appuntamento del mese di settembre di “La Psiche in Comune”, si è  affrontato l’arduo argomento della Psicoanalisi. Ospite d’eccezione è stato il dott. Daniele Luciani, psicoanalista Lacaniano, che per oltre un’ora ha incantato con una relazione   impostata a beneficio dei profani, nella quale con un linguaggio semplice e ricco di esempi e metafore ha cercato di spiegare come funziona il metodo psicoanalitico e come può riuscire a promuovere  serenità  nella vita delle persone.

Si sono toccati i significati di termini  che sono ormai entrati nel linguaggio comune, spesso usati a sproposito: io, es, super io, complesso di Edipo senso di colpa,  frustrazione, etc..

La conferenza, ben moderata dall’avvocato penalista Enrica Piergallini, è stata appassionante  anche nel momento del dibattito. Tra  le varie domande è chiesto al relatore

“La Psiche in Comune” è un ciclo di conferenze psicoeducative,  a cadenza mensile dal Maggio 2017, voluto dall’Assessore Antonella Baiocchi a beneficio della cittadinanza, sulla base della profonda consapevolezza che la chiave per conquistare la parità dei diritti, l’inclusione e l’integrazione sociale e il rerciproco rispetto (in sintesi la chiave per conquistare la serenità e l’armonia nella relazione con se stessi e con gli altri) risiede “dentro di noi” nella conoscenza e padronanza del mondo interiore (conoscenza purtroppo ancora ignorata dalla gran parte di persone ancora affetta da Analfabetismo Psicologico, tanto per usare un termine caro al nostro assessore) .

Ogni mese vengono invitati professionisti della psiche, del mondo della filosofia e dell’avvocatura, capaci di arricchire la  consapevolezza in merito alle dinamiche alla base della relazione con se stessi e gli altri. Si preannunciano  molto interessanti anche i prossimi appuntamenti: il 23 ottobre si affronterà il tortuoso ed affascinante argomento dell’HIKIKOMORI, un fenomeno riscontrato tra gli adolescenti, che consiste nel ritiro fra le mura domestiche e la mancanza di qualunque rapporto sociale.

Sarà poi la volta di una conferenza sul Cognitivismo per conoscere come agisce questa particolare metodologia di terapia della psiche.

Le tre conferenze  sulla psicoanalisi, sull’ hikikomori e  sul cognitivismo, sono gli appuntamenti di La Psiche in Comune che sono stati annullati in primavera a causa del silenzio elettorale, conseguito alle votazioni regionali.

Tutti gli appuntamenti sono ripresi dal Cameram Domenico Braccetti (molti anche in diretta streaming)  e sono  rivedibili sul sito del Comune, nel settore Pari Opportunità.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *