Colombia: ucciso un sacerdote a Villavicencio. Arcivescovo Urbina, “cordoglio e condanna di ogni violenza”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Cordoglio e grande dolore nella Chiesa colombiana e in particolare a Villacicencio, capoluogo del dipartimento del Meta (circa 120 chilometri a sudest di Bogotá) per l’uccisione, avvenuta ieri, di padre Jhony Ramos, parroco di Gesù della Misericordia, nel quartiere Comuneros della città.
In un comunicato l’arcivescovo di Villavicencio, mons. Oscar Urbina Ortega, ha espresso la condanna per quanto accaduto e ha pregato per la conversione degli assassini, prendendo le distanze nel contempo “da ogni forma di violenza che attenti contro la vita e la dignità delle persone”.
L’arcivescovo ha espresso la sua vicinanza alla famiglia e alla comunità dove il sacerdote prestava il suo servizio. Padre Ramos è stato rinvenuto ieri senza vita, con le mani e i piedi legati, all’interno della sua chiesa parrocchiale. Gli investigatori propendono per l’ipotesi che il sacerdote sia stato ucciso durante un tentativo di furto.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *