- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

La Curzi apre il ciclo di eventi per la Bandiera Azzurra dell’atletica

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – E’ stata la scuola Curzi ad aprire il ciclo di eventi per la consegna della bandiera azzurra al comune di San Benedetto del Tronto, riconoscimento indetto dalla Federazione Italiana Atletica Leggera e Anci alle città che si sono distinte per la presenza di praticanti, strutture ed eventi che riguardano la corsa e il cammino.

Nell’aula magna dell’istituto, lo scorso 28 settembre, si sono così alternati campioni dello sport, nutrizionisti e addetti ai lavori, per un incontro con gli alunni di tre classi seconde sui temi dell’attività fisica e della sana alimentazione.

A dare il benvenuto agli ospiti è stata la Dirigente dell’ISC Centro, Laura D’Ignazi, la quale ha ringraziato tutti per l’opportunità di riflessione e di formazione offerta agli studenti. Nel corso dell’incontro Denis Curzi, maratoneta sambenedettese, ha invitato i ragazzi a praticare l’atletica, peraltro favorita in città dalla presenza di una struttura di ottimo livello, mentre una più generale esortazione all’attività sportiva è venuto dal professor Italo Mieli. Una testimonianza su come la forza di volontà e l’impegno possano portare a grandi risultati è venuta da Giacomo Leone, ultimo europeo a vincere la maratona di New York. E’ toccato alle nutrizioniste Maria Lucia Gaetani e Giorgia Vinci svelare alle classi i segreti di una sana alimentazione, dai cinque pasti giornalieri al consumo di frutta come ottimo integratore di sali minerali e vitamine.

Moderatore d’eccezione, Marco Marchei, maratoneta olimpionico, che insieme all’Ufficio dello sport del Comune e ai docenti di educazione fisica della scuola, ha organizzato l’evento.