Samb Volley, quarantaduesimo atto

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Inizia la scuola e iniziano gli allenamenti. Dal lunedì al venerdì la Palestra Curzi e la Palestra del Liceo Scientifico ospiteranno gli allenamenti delle varie squadre: dalla C femminile alla D maschile, passando per i settori giovanili, il CSI e il minivolley.
Nella foto, i ragazzi di Rocco Netti (D maschile) al termine della vittoriosa trasferta di Osimo, decisiva per l’accesso alla finale promozione contro Jesi.

Novità di quest’anno sarà la partecipazione della prima squadra femminile al campionato di serie C, guidata dal confermato Massimo Ciabattoni. Confermato Rocco Netti alla guida della D maschile, che cercherà di eguagliare o migliorare il grande campionato della scorsa stagione con una rosa con uomini di maggior esperienza.

Per quanto riguarda le altre squadre, Maurizio Medico guiderà la Prima divisione femminile e le ragazze dell’Under 13, Francesco Quercia le ragazze dell’Under 12 e dell’Under 14, Marco Montanini la Prima divisione maschile e i ragazzi dell’Under 14 e Under 16. I coach Mattia e Rapagnà saranno alla guida delle due squadre di Seconda divisione femminile.
Sabato la consueta presentazione allo Chalet la Bussola: alle ore 18 di sabato 21 settembre, lo Chalet la Bussola sul lungomare di San Benedetto (concessione 32) ospiterà la presentazione della 42esima stagione della Riviera Samb Volley, alla presenza della dirigenza, delle squadre e dello staff tecnico.
Un momento per conoscere le squadre che parteciperanno ai campionati, le attività della stagione sportiva e tante altre curiosità.
Dopo aver gustato un bel panino con la porchetta, appuntamento alle 21.15 per seguire le partite di Coppa Marche, esordio stagionale per le prime squadre. La C femminile sarà impegnata alla palestra D’Angelo di Porto d’Ascoli nel derby contro l’Athena, la D maschile di Rocco Netti alla Curzi contro la Emmont Azzurra.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *