Terra Santa: Custodia, dal 30 settembre al 4 ottobre convegno su 800 anni di presenza francescana

Condividi questo articolo sui social o stampalo

“800 anni dal pellegrinaggio di pace di san Francesco in Terra Santa (1219-2019)”: è il titolo del convegno che si svolgerà dal 30 settembre al 4 ottobre, a Gerusalemme, per iniziativa della Custodia di Terra Santa. “Esattamente 800 anni fa, durante la Quinta Crociata – afferma il Custode di terra Santa, padre Francesco Patton – san Francesco venne come pellegrino e testimone di pace in Terra Santa, sostando qui fino al 1220, prima di rientrare in Italia. Francesco d’Assisi attraversa le linee di guerra e supera la logica dello scontro di civiltà in atto, seguendo la divina ispirazione che lo porta a credere nella possibilità dell’incontro fraterno con ogni creatura. È grazie al suo incontro con il Sultano Malek el Kamel e al suo prolungato sostare in Terra Santa, che potrà poi elaborare quel metodo di evangelizzazione, fatto di testimonianza della vita e di annuncio della Parola che ha ispirato lungo questi otto secoli e guida ancora oggi la nostra presenza francescana in Medio Oriente, attraverso la Custodia di Terra Santa”.

Nel corso dei lavori l’incontro tra Francesco e il Sultano verrà analizzato attraverso lo studio delle fonti arabe (Bartolomeo Pirone, docente di Lingue e Letteratura Araba), di quelle francescane (mons. Felice Accrocca, Arcivescovo di Benevento) e crociate e occidentali (Antonio Musarra, medievalista). Ad attualizzare il significato dell’incontro tra san Francesco e il Sultano al Malik al Kamil “nel magistero e dei gesti di papa Francesco” sarà invece il card. Leonardo Sandri, Prefetto della Congregazione per le Chiese Orientali. Padre Giovanni Rinaldi, Segretario Generale Ofm parlerà del significato attuale dell’incontro tra san Francesco e il Sultano al Malik al Kamil per l’Ordine dei Frati Minori e per la presenza francescana in Terra Santa. Il convegno prevede, tra i vari eventi, anche l’ingresso solenne al Santo Sepolcro, partendo dalla Porta di Giaffa (3 ottobre) e la visita e l’incontro con Muhammad Ahmad Hussein, Gran Mufti di Gerusalemme. Il 4 ottobre, nella chiesa di S. Salvatore la messa per la Festività di san Francesco, presieduta dal card. Leonardo Sandri. Il 6 ottobre il Custode di Terra Santa presiederà una messa parrocchiale solenne e il posizionamento dei nuovi altorilievi della Via Crucis di Gerusalemme, che papa Francesco benedirà a Roma il prossimo 21 Settembre.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *