Vescovo Bresciani agli studenti: “Abbiate il coraggio di mirare in alto” e “di mettervi in gioco per ciò che veramente vale”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

DIOCESI – Pubblichiamo la lettera del Vescovo della Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Mons. Carlo Bresciani, rivolta in particolar modo agli studenti del territorio.

“Carissimi studenti, alunni, professori, personale della scuola, permettetemi di inviarvi un augurio in questo giorno in cui, dopo la puasa estiva, si riaprono le scuole. Un augurio, perchè ciò che nella scuola avviene è di fondamentale importanza sia per studenti e alunni, sia per la società nel suo insieme. La scuola, infatti, ha un ruolo fondamentale e insostituibile nella formazione di solide personalità e nel favorire lo sviluppo della società. Ciò è a beneficio di tutti. La generosa dedizione dei docenti, di tutto il personale, l’impegno degli studenti e l’indispensabile collaborazione delle famiglie, permettono di raggiungere queste mete altrimenti impossibili. Il mio augurio è che la collaborazione possa svilupparsi sempre più, in un reciproco sostegno e in una sempre più profonda fiducia reciproca. La famiglia ha bisogno della scuola e la scuola ha bisogno della famiglia: solo quando si lavora insieme si dà sicurezza agli studenti e si raggiungono risultati.

Carissimi ragazzi, fate tesoro di questo tempo così propizio e di quanto vi viene offerto per attrezzarvi ad affrontare con competenza la vita così ricca di promesse che avete davanti a voi. Non lasciatevi distrarre da illusorie evasioni che svuotano la libertà o dalla tentazione di esperienze dalle negative ricadute non solo sui vostri risultati scolastici, ma sul vostro equilibrio emotivo e intellettuale. Abbiate il coraggio di mirare in alto senza presunzioni e di mettervi in gioco per ciò che veramente vale: avete tutti tante possibilità e tante doti, non siete affatto privi di generosità e di grandi ideali.

Vi accompagno tutti con il mio affetto e invoco su tutti voi l’abbondante benedizione del Signore. Volga Egli al bene di tutti l’impegno di questo nuovo anno scolastico”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *