Grottammare, Mons. Federico Pompei: “Siete tutti invitati alla celebrazione di domani”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Domani, venerdì 13 settembre, Don Federico Pompei, farà il suo ingresso come nuovo parroco della parrocchia di S. Pio V e della parrocchia di S. Giovanni Battista in Grottammare.

Don Federico Pompei afferma: “Carissimi delle comunità parrocchiali di San Pio V e San Giovanni Battista, di S.Gabriele dell’Addolorata di Villa Rosa, Regina Pacis di Centobuchi e Santa Maria della Marina di San Benedetto… Carissimi sacerdoti, Diaconi, Religiosi e Religiose, Gruppi, Associazioni e Movimenti, Autorità Civili di Grottammare e Martinsicuro, amici e quanti hanno avuto modo di conoscermi: Siete tutti invitati!
Vogliate con la vostra presenza, con la vostra amicizia e con la vostra preghiera accompagnarmi e sostenermi perché io possa rispondere prontamente e generosamente al Signore che, attraverso la mia disponibilità e la decisione del Vescovo, mi ha chiamato a guidare due parrocchie di Grottammare: San Pio V e San Giovanni Battista”.

Il programma dell’Ingresso:
Ore 20.30 Grottammare Chiesa di Sant’Agostino
Ore 21.00 Grottammare Chiesa di San Pio V dove il Vescovo Carlo presiederà la Solenne Celebrazione Eucatistica

Collaboreranno con Don Federico: don Roberto Trainidon Benvenuto e don Giorgio Carini.
Don Giorgio risiederà nella casa canonica di Sant’Agostino e continuerà ad occuparsi dell’Ufficio dei Beni Culturali, dell’Assistenza spirituale a: Comunione e Liberazione, Tipi Loschi e Associazione Adorazione Eucaristica Perpetua.

Don Federico Pompei, classe 1950, è stato ordinato sacerdote il 29 giugno del 1974.

Servizio Pastorale:
Vicario Parrocchiale a San Benedetto del Tronto presso la parrocchia Santa Maria della Marina dal 1975 al 1991; Parroco presso la Chiesa Regina Pacis di Monteprandone dal 1991 al 2010.
Dal 2010 Parroco di San Gabriele dell’Addolorata e amministratore parrocchiale di Santa Maria Bambina.
Inoltre Don Federico ha ricoperto i seguenti ruoli: amministratore parrocchiale di SS. Pietro e Paolo a Ferrà di Montemonaco, Economo della diocesi, Delegato Vescovile per i beni culturali, consigliere del Biancazzurro, Membro della commissione arte Sacra.ù
Infine Mons. Pompei è cappellano di Sua Santità.
Il Cappellano di Sua Santità, un tempo denominato Cappellano segreto di Sua Santità è un titolo onorifico che viene conferito a seguito di speciale concessione della Santa Sede ai membri del presbiterato. Generalmente viene concesso su richiesta del vescovo della diocesi per sacerdoti ritenuti meritevoli.

Da tutta la redazione dell’Ancora i migliori auguri di un buon servizio a Don Federico!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *