Un altro sacerdote ucciso in Messico: la Chiesa chiede giustizia

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

www.vaticannews.va

“Con profondo dolore partecipiamo alla tragica morte del sacerdote José Martín Guzmán Vega: le autorità competenti hanno già avviato le indagini per chiarire i fatti e rendere giustizia. Nel frattempo, esprimiamo le nostre condoglianze alla famiglia Guzmán Vega e alla comunità parrocchiale di Cristo Rey de la Paz, Ejido Santa Adelaida, e invitiamo tutti a unirsi in preghiera per chiedere a Dio l’eterno riposo di padre Martin”.

Con questo breve comunicato, la diocesi di Matamoros, Tamaulipas, in Messico, ha informato la comunità dell’assassinio del sacerdote José Martín Guzmán Vega, accaduto la sera di giovedì 22 agosto. Il comunicato porta la firma del vescovo, mons. Eugenio Lira Rugarcia. Padre Martin, di 55 anni, come riferisce l’Agenzia Fides, è deceduto presso l’Ospedale Generale “Dr. Alfredo Pumarejo”, dove era stato trasportato dopo essere stato ferito gravemente con un’arma. Negli ultimi 6 anni sono stati 26 i preti uccisi e due scomparsi nel Paese latinoamericano: lo riporta il Centro cattolico multimediale di Città del Messico, l’osservatorio che si dedica a rilevare vittime e intimidazioni tra il clero, specificando che si tratta di crimini rimasti impuniti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *