Ripatransone, questa sera riapre la Chiesa di Santa Maria della Petrella

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

RIPATRANSONE – Questa sera, giovedì 22 agosto, si terrà alle ore 20.00, la Celebrazione Eucaristica per la riapertura della chiesa di S. Maria della Petrella. La Santa Messa sarà presieduta dal Vescovo di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Mons. Carlo Bresciani.

L’edificio di culto fu chiuso dopo gli eventi eventi sismici del 2016 che resero inagibile la struttura. Don Nicola Spinozzi, parroco di Ripatransone, afferma: “La chiesa di Santa Maria della Petrella è un edificio di enorme pregio. Sulle antiche mura i pellegrini lasciavano dei messaggi per testimoniare la loro fede e la loro devozione. Si tratta di un vero e proprio gioiello ed è sicuramente per la sua storia tra le chiese più affascinanti della diocesi.
Ringrazio di cuore tutti i parrocchiani e in particolar modo la comunità della Petrella che, grazie al proprio contributo, ha permesso la realizzazione dei lavori di ristrutturazione post-sisma in tempi più rapidi. Vi aspetto per vivere insieme questi tre giorni di festa”.

La chiesetta di campagna denomina anche la località in cui si trova, sulla strada provinciale che congiunge la costa con il centro cittadino.
L’edificio sacro fu edificato nel quattrocento in una zona, che ancora oggi è un punto di passaggio molto frequentato, ma al tempo offriva anche ristoro a viandanti e pellegrini.
Tutto ciò è tuttora testimoniato da una serie di graffiti dell’epoca che i “devoti” antichi hanno lasciato in alcuni punti del ciclo di affreschi che ricopre l’intera superficie del nucleo centrale della chiesetta.
Tra le pitture è da segnalare la cosiddetta “Madonna del latte” alla intercessione della quale si affidavano le mamme che avevano difficoltà a nutrire i propri neonati. Nel piccolo “santuario” venivano anche a supplicare grazie giovani ragazze che chiedevano di tornare l’anno seguente non più zitelle ma maritate, come recita una vecchia filastrocca dialettale.

La festa in onore di Santa Maria della Petrella proseguirà anche nei giorni successivi:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *