“Le barche delle Ong agiscono in collusione con i trafficanti? Nessuna prova. Sono un fattore di attrazione? No. Quest’anno, quando le barche delle Ong sono state in mare, 31 persone al giorno sono fuggite dalla Libia in barca. Quando non ci sono state barche delle Ong, questo numero sale a 41. Nessun collegamento. Nessun fattore di attrazione. Così Charlie Yaxley, portavoce dell’Unhcr per Africa e Mediterraneo/Libia, in un tweet nel quale afferma che “è la guerra il fattore di spinta” alla migrazione.

Visualizza l'immagine su Twitter