Ordo Virginum: Assisi, dal 21 al 25 agosto Incontro nazionale

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Vigili nello Spirito, per uno straordinario quotidiano – Voglia il cielo che tu possa riconoscere qual è quella parola, quel messaggio di Gesù che Dio desidera dire al mondo con la tua vita” (Gaudete et exsultate, n. 24). Questo il titolo dell’Incontro nazionale dell’Ordo virginum, che avrà luogo, dal 21 al 25 agosto, ad Assisi. A fare gli onori di casa alle trecento partecipanti saranno le consacrate dell’Umbria e delle Marche.

“L’evento – si legge in un comunicato stampa dell’Ordo – intende approfondire il Magistero di Papa Francesco leggendo l’esortazione apostolica Gaudete et exsultate, che ha come argomento la chiamata alla santità nel mondo contemporaneo, alla luce della recente Istruzione sull’Ordo virginum Ecclesiae Sponsae Imago (giugno 2018)”.
Guiderà la riflessione padre Marko Rupnik sj, artista, teologo ed esperto in formazione alla vita consacrata, che terrà una relazione dal titolo “Luogo privilegiato della testimonianza e perciò della santificazione”. “Le consacrate saranno invitate ad una santità quotidiana, ad essere donne che nella semplicità di una vita che non si impone, pur con tutti i limiti e le debolezze umane, sono conformi a Gesù, fino a essere con la propria vita un riflesso della sua presenza. Dunque una santità ordinaria, vissuta con umiltà, perseveranza e non in azioni straordinarie”. Previste durante i lavori anche la relazione di Maria Pia Alberzoni, docente di storia medievale e profonda esperta di santa Chiara, e le meditazioni di fra Guglielmo Spirito e di una monaca clarissa a cui è stato chiesto: cosa santa Chiara e san Francesco dicano oggi alle consacrate dell’Ordo virginum. Completa il programma una giornata itinerante ad Assisi, la visita guidata alla basilica di san Francesco e al santuario della spogliazione, la preghiera del vespro presso il protomonastero di santa Chiara.

Le messe dell’Incontro saranno presiedute dai diversi vescovi di Marche e Umbria, tra questi mons. Domenico Sorrentino, vescovo di Assisi-Nocera Umbra-Gualdo Tadino, mons. Gerardo Rocconi, vescovo di Jesi, mons. Rocco Pennacchio, vescovo di Fermo, mons. Renato Boccardo, arcivescovo di Spoleto-Norcia, mons. Oscar Cantoni, delegato per l’Ordo virginum nella Commissione Episcopale per il clero e la vita consacrata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *