Papa Francesco: su naufragio migranti nel Mediterraneo, “comunità internazionale agisca con prontezza e decisione”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

“La comunità internazionale agisca con prontezza e decisione, per evitare il ripetersi di simili tragedie e garantire la sicurezza e la dignità di tutti”. Così il Papa dopo l’Angelus in piazza San Pietro, ha ricordato la morte di circa 150 persone nel naufragio di due barconi avvenuto il 25 luglio di fronte la costa libica. Francesco ha invitato i presenti “a pregare insieme a me per le vittime e per le loro famiglie” e “anche domandare col cuore: ‘Padre, perché?’”. È seguito un minuto di silenzio.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *