Fede, musica e tradizione: al Ponterotto entra nel vivo la Festa della Madonna del Suffragio

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
(da sinistra) don Gianluca Rosati, don Luciano Paci e don Gianni Capriotti

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Il programma religioso è già partito, mentre quello civile scatta giovedì, per proseguire durante tutto il weekend. E’ la Festa della Parrocchia Madonna del Suffragio. Un appuntamento che coinvolge tutto il quartiere Ponterotto e vede come protagonista la comunità guidata da Don Gianni Capriotti. Una comunità che ormai si ritrova tradizionalmente in questo appuntamento, arrivato alla sua 44esima edizione. Un modo per unire in Piazza della Libertà più generazioni di ponterottesi, all’insegna della devozione verso la Vergine Maria, ma lasciando anche spazio a giochi, musica, tradizioni rurali e molto altro.

Andiamo con ordine, partendo dal cartellone religioso che, come detto, è iniziato domenica scorsa, con la consueta processione con l’immagine della Madonna, che ha coinvolto le principali arterie del tessuto parrocchiale.
Predicatore per questa settimana sarà Don Gian Luca Rosati, parroco di Cristo Re.
Questa sera, mercoledì 17 luglio (ore 21.15) Rosario e celebrazione eucaristica in Contrada Santa Croce.
Domani, alle ore 19, la medesima cerimonia si tiene nel piazzale antistante alla chiesa, ma non si dirà il Rosario. Idem per la giornata successiva: venerdì 19 luglio.
Mentre sabato 20, sempre alle ore 19, la celebrazione si terrà presso il monastero “S. Speranza”. Ultima giornata della festa: domenica 21 luglio, sono previste tre celebrazioni presso la chiesa parrocchiale, in questi orari: 8, 11 e 19.

Sul fronte del cartellone “laico”, c’è tanta carne al fuoco e, come detto, si parte giovedì con un evento organizzato dal circolo socio-culturale Ponterotto. Alle ore 19, Torneo di Burraco. Poi, premiazione dei 90enni residenti nel quartiere. In serata, dalle 20.30, esibizioni delle scuole di ballo Palma d’Oro e Universo. Dalle 21, show musicale con i maestri Giuliano Cameli e Vittorio Bernardini. Per venerdì 19, giornata “Broken Bridge” (inglesismo di “Ponterotto”) con i fumetti del San Beach Comix: dalle 16.30, evento organizzato dall’associazione Fumetti Indelebili. In serata, dalle 21, musica live con The Ellis Road Band. Sabato, altra serata ricca: alle 20.30 l’esibizione di ginnastica artistica e coreografica curata dall’Asd Mamoti. Successivamente, dalle 21, musica con I Pupazzi.

Per l’ultimo giorno, spazio alle tradizioni. Alle ore 15.30 c’è la Decina sfilata di trattori antichi e moderni, col patrocinio della Coldiretti interprovinciale. Ritrovo fissato nel piazzale del PalaSpeca: viale dello Sport. Alle 21, gran finale con la tombola musicale condotta da Luca Sestili di Radio Azzurra, insieme con Dj Demis. Durante tutta la festa sarà attivo un servizio bus-navetta dal lungomare sambenedettese. E dal giovedì 18 a domenica 21 ci sarà pure la 23esima Sagra delle Pennette alla Ponterottese, con gli stand gastronomici di piazza della Liberta che apriranno i battenti dalle ore 19.30, proponendo anche altre chicche enogastronomiche.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *