Lourdes, Gianfranco Matteoli da giocatore dell’Inter a barelliere dell’Unitalsi

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
LOURDES – Prosegue in questi giorni il pellegrinaggio dei fedeli della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto a Lourdes.
Presente con i pellegrini anche il Vescovo emerito, Mons. Gervasio Gestori.
Lara Facchini, giornalista e collaboratrice dell’Ancora, ci racconta un incontro speciale avvenuto ieri a Lourdes con Gianfranco Matteoli, ex giocatore dell’Inter (ha militato anche nelle Marche con l’Osimana), che da due anni ha deciso di iniziare a mettersi a disposizione degli ammalati diventando barelliere dell’Unitalsi.

“Vengo a Lourdes da tanti anni con mia moglie, lei ha sempre fatto la volontaria, ma io mi sono decisa sono lo scorso anno a fare il barelliere – racconta Matteoli -. Sono a Lourdes con la sezione Sarda Sud, ma sono amico da tanti anni con Massimo Graciotti, che da qualche mese è presidente della Sezione Unitalsi Marche. L’ho conosciuto quando giocavo ad Osimo.
Lourdes è un’esperienza fuori dal normale, che non si può immaginare se non si vive, ed è quello che è successo a me, sono sensazioni uniche. Se avessi capito subito quanto è importante mettersi a disposizione di chi ha bisogno, avrei iniziato prima a fare il volontario”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *