San Benedetto, tutto pronto per “Piceno Classica”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Tra le manifestazioni protagoniste dell’estate in Riviera ritorna anche quest’anno Piceno Classica”, la raffinata rassegna di musica classica che si snoda per l’intero mese di luglio a San Benedetto del Tronto, sotto la direzione artistica della violoncellista Daniela Tremaroli e del flautista Luca Magni.

Anche l’ottava edizione vedrà svolgersi tutte le esibizioni pubbliche presso l’ottocentesco ed elegante Palazzo Piacentini, collocato nel nucleo storico della Città (in via del Consolato 12) e sede della Pinacoteca del Mare e dell’Archivio storico; in particolare i concerti si terranno nel salone ipogeo denominato “Sala della Poesia”, dalle caratteristiche volte a crociera che gli conferiscono un’acustica pressoché perfetta e che rendono l’ascolto di musica dal vivo un’esperienza unica ed irripetibile.

All’evento, patrocinato dal Comune di San Benedetto del Tronto – Assessorato alla Cultura e dall’Istituzione Musicale Antonio Vivaldi, hanno aderito moltissimi musicisti provenienti da tutta Italia e dall’estero.Numerosi i concerti ad ingresso gratuito, tutti con inizio alle ore 21,30:

sabato 6 luglio Alberto Lodoletti Pianoforte

lunedì 8 luglio Miran Begic Violino Predrag Jankovic Fisarmonica

giovedì 11 luglio Paolo Rinaldi Pianoforte

venerdì 26 luglio Sylvie Nicephor Pianoforte

sabato 27 luglio Sylvie Nicephor Soprano Céline Erikan Pianoforte

lunedì 29 luglio Creusa Suardi Ferdinando Zuddio Pianoforte a 4 mani

martedì 30 luglio Noemi Teruel Serrano Pianoforte

mercoledì 31 luglio Joseph Lia Baritono Natalia Rakhmatulina Pianoforte

giovedì 1 agosto Mariangela Cafaro Soprano Monica Secondini Klarasofia Palaferri Pianoforte

Su quattordici musicisti che si esibiranno, ben la metà proviene da vari Paesi esteri (Francia, Spagna, Malta, Montenegro, Croazia e Russia); una manifestazione musicale di altissimo profilo artistico che conferma la sua natura internazionale e che da tanti anni ormai fornisce il suo contributo per far conoscere il territorio Piceno oltre i confini nazionali.

Il pubblico che interverrà ai concerti, potrà approfittare dell’occasione anche per visitare la Torre dei Gualtieri e l’intero Paese Alto di San Benedetto del Tronto, grazie alla collaborazione con l’Associazione Culturale “Amici del Paese Alto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *