Installati i cartelli, la videosorveglianza è operativa a San Benedetto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Questa mattina il sindaco Pasqualino Piunti, accompagnato dal comandante della Polizia Municipale Giuseppe Coccia, ha svolto un sopralluogo nel centro cittadino dove è appena terminata l’istallazione della segnaletica che avvisa della presenza di un impianto di  videosorveglianza lungo le vie Mentana, Moretti, Montebello e piazza Matteotti.

Si trattava dell’ultimo adempimento formale (dopo la comunicazione al Ministero dello Sviluppo Economico e l’informativa completa sul sito istituzionale) prima di considerare pienamente operativa questa prima fase del programma di copertura del territorio comunale con una rete di telecamere che vede in azione 12 punti di ripresa nel centro città.

Il sistema, messo a punto da TIM, registra in modo continuo quanto accade e poi trasferisce le immagini su un cloud (una sorta di banca dati ubicata in un luogo lontano da dove i fatti accadono) dove restano a disposizione di coloro che hanno titolo per accedervi (forze dell’ordine) per 7 giorni, come prevede la norma. Presto la sala operativa della Polizia Municipale sarà dotata di un monitor dove sarà anche possibile vedere in diretta quanto le telecamere riprendono.

Si ricorda che il Comune di San Benedetto del Tronto ha ottenuto un cofinanziamento di 412.934 euro per la realizzazione di un progetto di copertura complessiva del territorio comunale con un sistema di videosorveglianza che ha un valore di 943.000 euro e di cui si stanno attuando i necessari passaggi tecnici per arrivare all’affidamento del servizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *