Consulta stranieri Grottammare, si vota domenica 30

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – I residenti di origine straniera extra UE sono invitati a partecipare alle elezioni per il rinnovo della Consulta degli stranieri, fissate a domenica 30 giugno.  I seggi verranno allestiti nella Sala consiliare; si potrà votare dalle ore 8 alle 20.

l candidati rappresentano 3 continenti. Sono:  Richa Rani (India), Iryna Lazarevich  (Bielorussia), Mahamadou Bagayogo (Mali), Mady  Makalou (Mali).

La Consulta viene eletta, con voto segreto a suffragio universale, da tutti i cittadini di un paese straniero extra-UE non in possesso della doppia cittadinanza (italiana o di Stato comunitario e extra-UE) o con “status” di apolide residenti nel Comune, che abbiano compiuto il 18° anno di età. Dura in carica 5 anni. I potenziali elettori extracomunitari residenti a Grottammare  (e maggiorenni al 30 giugno 2019)  sono 589.

Dopo le elezioni, la Consulta individuerà il proprio portavoce, che ha funzione di rappresentanza e di coordinamento dei lavori e delle attività che l’organismo deciderà di intraprendere.

La Consulta degli stranieri è un organismo civico istituito dal Consiglio Comunale nel maggio del 1996 con l’obiettivo di assicurare i diritti di partecipazione a tutti  alla vita sociale ed amministrativa della città senza distinzione alcuna e promuovere la cultura della solidarietà e della tolleranza nella comunità locale, attraverso la valorizzazione delle diversità culturali.

A fine 2018, il dato relativo alla popolazione straniera residente, elaborato dall’Istat, era di 1058 persone. Albania, Romania e Cina e nazionalità in testa, rispettivamente con 250, 146 e 106 residenti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *