FOTO Corteo di macchine d’epoca sfila in onore di San Savino

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Grande festa per la comunità parrocchiale di San Savino che domenica 2 giugno ha festeggiato il santo al quale la chiesa è dedicata.
Le celebrazioni hanno avuto inizio presso la chiesa cattedrale “Santa Maria della Marina” dove alle 9.30 è stata celebrata dal vicario parrocchiale don Giuseppe Giudici la Santa Messa alla presenza di una tela settecentesca che rappresenta San Savino con le insegne episcopali.

Al termine della celebrazione eucaristica Mons. Romualdo Scarponi ha impartito la benedizione alle numerose vetture presenti in Piazza Nardone per l’occasione. Ovviamente non poteva mancare il parroco di San Savino, don Lanfranco Iachetti che ai nostri microfoni ha spiegato chi è San Savino e come è stato e viene ancora onorato: “San Savino è nato nel 309 a Milano fu portato nelle colline ripane nel 1825 durante una missione al popolo, attraverso i padri cappuccini.
Lì un grande proprietario di Fermo, per un voto che aveva fatto a San Savino, fece erigere una piccola chiesa nel 1825. Con il passare del tempo questa chiesa si è deteriorata e i contadini di quei calanchi fecero costruire l’attuale chiesa che da 75 anni raccoglie e custodisce la tela che riproduce l’immagine del santo del 1700 che fu donata dal fattore Merli. La festa di San Savino si festeggia ogni prima domenica di giugno e da otto anni, proprio in questo giorno, la tela viene portata nelle parrocchie limitrofe di San Benedetto e viene poi riportata in parrocchia attraverso una processione di auto d’epoca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *