Ad Acquaviva Comics Burattini racconta Max Bunker

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Venerdì 17 maggio alle ore 17.00, presso la Sala del Palio del Comune di Acquaviva Picena, si terrà un incontro con Moreno Burattini, scrittore, sceneggiatore e umorista, famoso autore di Zagor, personaggio della Casa Editrice Bonelli.
L’incontro fa parte della seconda edizione di Acquaviva Comics, che è dedicata ai 50 anni di Alan Ford e del Gruppo TNT, un fumetto che ha fatto sognare e ha divertito intere generazioni di italiani. L’argomento principe dell’evento è la presentazione della biografia del famoso Max Bunker, al secolo Luciano Secchi, papà di Alan Ford, Satanik e Kriminal :“MAX BUNKER: Una vita da Numero Uno” , scritta appunto da Moreno Burattini. Nel libro viene ripercorsa una carriera di sessant’anni dedicati al fumetto, nei quali Max Bunker ha fatto uscire dal mondo fantastico i propri personaggi, parlando di attualità e di fenomeni di costume, e calandoli in una realtà estremamente attuale e controcorrente. Moreno Burattini presenterà anche altre sue pubblicazioni , tra cui “Discorsi sulle nuvole” e intratterrà il pubblico con le sue note facezie da umorista: l’incontro è una occasione imperdibile per gli amanti del fumetto e gli appassionati di Alan Ford. L’evento, patrocinato dal Comune di Acquaviva Picena e organizzato dalla Omnibus Omnes, vedrà il saluto del Sindaco e delle Autorità, e sarà introdotto da Raffaella Milandri, presidente della Omnibus Omnes. Presto verranno annunciati i vincitori della competizione “Alanfordissimo” dedicata al famoso personaggio di Max Bunker, dove studenti dei Licei Artistici di Teramo, Ascoli Piceno e Fermo si sono sfidati in opere dedicate ad Alan Ford. I primi commenti dei giudici, tutti noti disegnatori e sceneggiatori italiani, tra cui Moreno Burattini stesso, hanno apprezzato e lodato i lavori dei ragazzi per creatività, fantasia e tecnica di realizzazione. Nelle mattinate del 17 e del 18 maggio Moreno Burattini terrà un incontro con i ragazzi dei Licei Artistici, per parlare di creazione e tecnica del fumetto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *