Azione Cattolica e Tipi Loschi, tutto pronto per la “Settimana Bartaliana”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

GROTTAMMARE – In occasione del passaggio del Giro d’Italia di ciclismo nel nostro territorio che avverrà sabato 18 maggio 2019, nell’ambito del Progetto G.O.A.L.S. (di cui le cooperative sociali Il Faro di Macerata e Capitani Coraggiosi di San Benedetto del Tronto sono partner) il Comune di Grottammare e la Polisportiva Gagliarda di San Benedetto del Tronto organizzano la “Settimana Bartaliana”, una serie di eventi dal 14 al 21 maggio 2019 per ricordare e rendere onore al grande uomo e campione di ciclismo Gino Bartali. Bartali è apprezzato in tutto il mondo come una leggenda del ciclismo ma non tutti lo conoscono come uomo lontano dalle corse in bicicletta, marito, padre e persona di grande fede; egli, durante la seconda guerra mondiale, era entrato a far parte di una rete clandestina e grazie alla sua notorietà che gli permetteva di eludere i controlli ai posti di blocco della polizia, mentre fingeva di allenarsi, riuscì tra il 1943 ed il 1944 a trasportare da Firenze, la città dove viveva, a Genova prima e poi ad Assisi, centinaia di documenti d’identità falsificati nascosti nella canna della sua bicicletta, sotto la sella, che permisero a oltre 800 persone (soprattutto ebrei ma anche dissidenti politici e rifugiati) di fuggire verso il sud Italia e a salvarsi da morte sicura. A Bartali non importava della fede politica, del colore della pelle o della religione di professata da queste 800 persone perché lui si esponeva, lottava e rischiava la sua vita esclusivamente per amore di Dio.
Durante la “Settimana Bartaliana” a Grottammare sarà possibile visitare gratuitamente la mostra “Un diavolo di campione, un angelo di uomo. L’avventura umana di Gino Bartali” di proprietà della Polisportiva Gagliarda che sarà inaugurata martedì 14 maggio alle 17,00 presso la Sala Kursaal alla presenza delle autorità cittadine e della sig.ra Gioia Bartali, nipote di Gino. La mostra rimarrà poi aperta al pubblico fino a martedì 21 maggio, tutti i giorni dalle 10,00 alle 12,00 e dalle 17,00 alle 19,00 con la possibilità di spiegazione da parte dei volontari della Polisportiva Gagliarda. Venerdì 17 maggio alle 21,00 sempre presso la Sala Kursaal c’è in programma la visione gratuita e aperta al pubblico della fiction tv “Gino Bartali l’intramontabile” con protagonisti Pierfrancesco Favino e Nicole Grimaudo; sabato 18 maggio, alle ore 10,00 in Piazza S. Pio V sono in programma giochi e percorsi educativi per bambini con l’uso di biciclette, poi alle ore 12,00 circa si assisterà al passaggio sulla S.S. 16 della carovana del Giro d’Italia partita da Tortoreto Lido e diretta a Pesaro. Il pomeriggio alle ore 17,00 presso la Sala Kursaal si svolgerà la presentazione del libro di Paolo Reineri “A colpi di pedale. La straordinaria storia di Gino Bartali” (Editrice Ave) alla presenza dell’autore.

La “Settimana Bartaliana”, sicuramente gradita ai tifosi di Bartali e agli appassionati di ciclismo, è rivolta soprattutto ai giovani del nostro territorio: gli istituti scolastici sono invitati a prendere in considerazione una visita guidata alla mostra su Bartali e a partecipare agli altri eventi in programma. Per info e/o per prenotare visite guidate alla mostra si può contattare il n. 347/6634447.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *