Don Guido Coccia: “Affidiamoci a Maria, nel segno nel bello che risorge sempre”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – «Viviamo il mese di Maggio, il mese di Maria, nel segno del bello che risorge sempre. Recitiamo il rosario, come medicina quotidiana contro tanti mali che ci affliggono. Preghiamo la Madonna e lei pregherà per noi il Signore, in uno scambio reciproco che ci avvicina al Cielo». Così Don Guido Coccia, parroco di San Benedetto Martire, presenta cinque incontri che si terranno in questo mese, in altrettanti punti di preghiera distribuiti nel territorio parrocchiale. Si tratta di una serie di celebrazioni eucaristiche, tutte previste con inizio alle ore 21, che arricchiranno i consueti momenti dedicati al Rosario: preghiera Mariana per eccellenza, particolarmente recitata in questo mese.

Ebbene, s’inizia il 3 maggio presso l’Istituto Santa Gemma, per proseguire il 10 maggio presso la famiglia Giovanni e Teresa Caporossi, zona via Mancini. Arriviamo così alla serata del 17 maggio, quando si dirà messa presso il gruppo di preghiera di Zona Farmacia Castello: famiglia Giuseppe e Lorella Spinozzi. Penultimo appuntamento il 24 maggio presso Zona via Maroncelli – Gabriella Ciarrocchi. Si conclude con l’ultimo giorno del mese, presso l’Istituto delle Suore Concezioniste.

«Preghiamo Maria: che ci guidi verso Gesù – prosegue Don Guido. Troviamo nelle nostre giornate il tempo di affidarci a questa Donna silenziosa, umile, che ha vissuto la vita quotidiana di Gesù, lo ha cresciuto e alla fine lo ha visto morire: una morte che è stata anche un dono, il più grande che una madre possa fare».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *