San Benedetto, più cultura e attenzione al disagio sociale: sboccia un accordo tra associazioni

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si parte con un accordo a due, ma l’obiettivo è più grande: costituire una vera e propria rete tra le associazioni del Terzo Settore. La “Primavera Cooperativa Sociale Onlus” e l’associazione culturale “I Luoghi della Scrittura” hanno dato il via ad una reciproca collaborazione tesa a valorizzare la cultura della solidarietà e della cittadinanza attiva. Presentata ufficialmente ieri, questa nuova partnership si pone diversi target: realizzare congiuntamente incontri, dibattiti, tavole rotonde nel campo della cultura, del disagio sociale e dell’impegno civile oltre a realizzare, sugli stessi argomenti, dei corsi di formazione.

E ancora: promuovere la partecipazione alle iniziative comuni dei cittadini, delle scuole, dei Comitati di quartiere, delle imprese e delle associazioni senza scopo di lucro che condividono i valori promossi dall’accordo; reperire le coperture finanziarie necessarie alla realizzazione degli eventi; dare reciproca comunicazione delle attività pubbliche promosse autonomamente; riportare i rispettivi loghi nella comunicazione al pubblico degli eventi organizzati insieme o autonomamente. Ospitare gratuitamente nelle proprie strutture le iniziative comuni.

In particolare, Primavera Cooperativa s’impegna a concedere ospitalità gratuita nei siti di via Val di Fassa o viale dello Sport agli incontri aperti al pubblico o ai soli associati dei Loghi della Scrittura, oltre a fornire in uso gratuito addobbi floreali in occasione di attività pubbliche promosse congiuntamente o autonomamente da I Luoghi della Scrittura.

I dettagli sono stati forniti da alcuni attivisti delle due associazioni, guidati dai presidenti Mimmo Minuto (I Luoghi della Scrittura) e Franco Zazzetta della Primavera. Proprio quest’ultimo ha rimarcato un concetto importante: «Il nostro territorio sta affrontando un periodo difficile e un rilancio può passare tramite il mondo del no-profit che, non essendo agganciato a logiche di guadagno, può agire con maggiore incisività. Ma da noi ci sono tante associazioni e, molte, a mio avviso sono guidate da un eccessivo personalismo. Occorre invece fare squadra, sia per ottimizzare le risorse economiche, sia per concentrare meglio il lavoro delle persone impegnate in questo campo. L’accordo di oggi potrebbe essere solo un primo passo ed è un accordo aperto al contributo di altre associazioni».

Dall’iniziativa deriva un ulteriore valore aggiunto in considerazione dell’appartenenza comune alla “Bottega del Terzo Settore”, l’associazione con sede in Ascoli Piceno, nata nel 2017, per dare impulso alla costruzione di un più forte welfare di comunità valorizzando l’identità del Terzo Settore nelle province di Ascoli Piceno e Fermo.

Proprio la “Bottega del Terzo Settore”, agendo da acceleratore di innovazione per il territorio, ha facilitato il processo di collaborazione tra i propri soci, tra cui le organizzazioni “La Primavera Cooperativa Sociale Onlus” e “I Luoghi della Scrittura”, le quali parteciperanno al bando “Un mare di idee”, nell’ambito del progetto europeo “Flag Marche Sud (Gruppo d’azione locale per il settore della pesca)”.

Le due organizzazioni collaboreranno per sviluppare un’idea progettuale che prevede la creazione di un programma culturale e multidisciplinare, attraverso una rete di partner di diversa natura (associativa e profit), con il fine di sensibilizzare la comunità locale e la popolazione turistica sui temi della storia del popolo costiero delle Marche del Sud, della storia dello sviluppo della società marinara, delle sue evoluzioni economiche e sociali e delle sfide che questa si trova a dover affrontare oggi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *