Montemonaco in festa per la riapertura di San Benedetto Abate

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MONTEMONACOSabato 6 aprile alle ore 17.00 il Vescovo Carlo Bresciani presiederà la Santa Messa in occasione della riapertura della Chiesa di San Benedetto Abate. L’edificio è il nono di undici a essere riaperto al culto dopo la chiusura resasi necessaria a causa dei danni provocati dal terremoto e dei successivi lavori di restauro.

L’ingegnere Piergiorgio Carosi che ha coordinato i lavori, contattato dalla nostra redazione, ha dichiarato: “Il costo dell’intervento, che è iniziato a novembre, è di circa 230.000 €. Ci sono stati problemi col campanile, ma grazie all’impegno e alla professionalità dell’ingegnere Filippo Massimi e dell’impresa Sardellini Costruzioni di Macerata tutto è proceduto per il meglio. Le opere artistiche contenute nella chiesa sono state messe in sicurezza e rimesse in situ”.

Don Dino Straccia così esprime la sua gioia per il lieto evento: “La riapertura della Chiesa di San Benedetto Abate dislocata nel centro storico dì Montemonaco ormai disabitato da quel fatidico 30 ottobre 2016 quando quella terribile scossa di terremoto (preceduta da altre forti scosse ma non di quella potenza) ha segnato profondamente, non solo le case, ma anche il cuore delle persone procurando delle ferite che solo il tempo potrà lenire. Con la cerimonia di sabato 6 aprile riportiamo una forte speranza in chi è rimasto a lottare contro la tentazione di mollare e andarsene. La gente del posto ha un grande legame affettivo con questa Chiesa perché qui molti hanno ricevuto i Sacramenti. Essa mostra che Gesù è vicino ad ogni persona della comunità e segno di speranza che questa battaglia si può vincere”.

San Benedetto Abate Montemonaco foto google maps

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *