Giovani Unitalsiani SBT, la bellezza di sentirsi fratelli

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

Pubblichiamo la testimonianza di Davide di Salvatore, giovane unitalsiano della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto

Il pellegrinaggio dei giovani d’Italia Unitalsi è iniziato venerdì 22 Marzo presso la palestra comunale di Loreto.
Eravamo circa 700 giovani provenienti da tutte le sezioni d’Italia dai 18 ai 35 anni e il tema era “la bellezza della vita”.
Ad accoglierci c’era tutto il consiglio direttivo della sezione marchigiana che con gioia ed allegria ha incontrato e ascoltato noi giovani, le nostre storie, le nostre attese e i nostri sogni. Sicuramente il momento più toccante di questa primo pomeriggio é stata la testimonianza del gruppo musicale “The Sun” che hanno raccontato la loro storia di Conversione attraverso un’intervista in cui é emerso il loro cammino di fede e la svolta nella loro vita dopo aver incontrato Cristo Gesù, dopo aver sperimentato la delusione dell’alcol e della droga attraverso un cammino spirituale hanno sperimentato che solo Cristo è la nostra Salvezza e solo in Lui c’è la vera ed autentica felicità!
Altro momento fondamentale é stata la processione Eucaristica presieduta dall’Arcivescovo Prelato di Loreto Mons. Fabio dal Cin e dall’Assistente Nazionale Unitalsi Mons. Bressan, vescovo Emerito di Trento.
Il sabato mattina é stato caratterizzato da due importanti catechesi.
La prima di Mons. Dal Cin e la seconda dall’Assistente spirituale dei giovani Unitalsi.
Entrambi i prelati si sono rivolti ai giovani incoraggiandoli ad Amare la vita, ad andare controcorrente, di riporre ka speranza dell’avvenire nel Signore, a praticare la Pace e la Giustizia e ad Amare la Chiesa perché i giovani sono il presente e il futuro.
Il pomeriggio ci siamo ritrovati in tanti piccoli gruppi per condividere le nostre gioie ed emozioni, le nostre storie e le motivazioni che ci hanno spinto a partecipare a questo pellegrinaggio giovani attraverso delle domande!
La sera dopo cena si è svolta la tradizionale Processione Mariana con le candele e la recita del Santo Rosario momento carico di fede e spiritualità. Il tutto si è concluso con una super festa dove i giovani presenti si sono esibiti sul palco mettendo in risalto le proprie capacità canore!
Domenica, ultimo giorno del pellegrinaggio, é stata caratterizzata dalla Celebrazione Eucaristica presieduta da Mons. Bressan e da tutti i sacerdoti presenti.
Noi Giovani della Sottosezione di San Benedetto del Tronto siamo stati veramente ricaricati da una profonda e bella spiritualità e soprattutto abbiamo conosciuto molto nostri coetanei che condividono la bellezza di essere cristiani, di appartenere attivamente alla Chiesa e all’Unitalsi.
Grazie Signore per questa bellissima esperienza il prossimo pellegrinaggio è ad Assisi nel 2020.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *