“Odissea Moderna”, questa sera a San Benedetto lo spettacolo realizzato da due gruppi di giovani diversamente abili

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Questa sera, giovedì 7 marzo, andrà in scena la prima parte di “Odissea Moderna: Lo Spettacolo”, a conclusione di una settimana di scambio artistico e culturale tra i giovani dell’Associazione XMano di S. Benedetto del Tronto e i giovani dell’Istituto Medico-Educativo di Digione, in Francia.

Il progetto, realizzato dall’Associazione Caleidoscopio insieme alla Fondazione Cassa di Risparmio di Ascoli Piceno, è stato ideato dall’Associazione Crescendo, composta da 5 studenti dell’Università Paris 3 Sorbonne Nouvelle di Parigi, ed ha per tema l’Odissea, l’incredibile viaggio di Ulisse per terra e per mare.

“Odissea Moderna: Lo Spettacolo” è quindi il frutto di un incontro multiculturale, nuovo, creato su misura per questi due gruppi di giovani; laboratori artistici e creativi sono stati il mezzo di incontro che ha permesso di andare al di là di ogni barriera.

Lo spettacolo vuole essere una piccola condivisione con tutti voi di questa esperienza: ripercorreremo le tappe principali del famoso viaggio di Ulisse attraverso musica, danza, teatro e lingue diverse.
Questa serata sarà anche l’occasione per ringraziare pubblicamente tutti i nostri sostenitori, che interverranno a fine rappresentazione.

La seconda parte del gemellaggio si svolgerà a Digione, in Francia, dal 12 al 18 maggio 2019. I due soggiorni si concluderanno con uno spettacolo finale. Odissea Moderna è un progetto sostenuto da numerosi partner italiani e francesi. Realizzato insieme alla Fondazione Carisap, il progetto ha come partner anche la Regione Marche, il Club Rotary di San Benedetto del Tronto, l’Istituto Alberghiero IPSSEOAR F. Buscemi. Il soggetto responsabile è l’Associazione Teatrale Caleidoscopio, che ospiterà lo spettacolo di questa sera, giovedì 7 marzo, presso il Cineteatro San Filippo Neri alle ore 21. Tutta la comunità è invitata a partecipare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *