Eutanasia: Gambino (Scienza & Vita), “in Parlamento ognuno si metta nei panni dell’altro per scongiurare cultura dello scarto”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

“Spero proprio che per un nuovo capitolo sul fine vita, provocato dall’ordinanza della Corte Costituzionale, i parlamentari provino a confrontarsi facendo proprie le ragioni degli altri”. Lo ha dichiarato oggi Alberto Gambino, presidente di Scienza & Vita. “Ciascuno di noi – aggiunge – ha vissuto e vivrà momenti di dolore e vicinanza a persone care che non possono più guarire e sa, senza bisogno di tanti dibattiti, quanto sia fondamentale che nessuno venga mai abbandonato o, addirittura, indotto all’abbandono”. “Proprio per questo – avverte il giurista – la forma del provvedimento legislativo, che dispone genericamente per tutti, può rivelarsi il primo strumento per potenziare anziché ridurre quella ‘cultura dello scarto’, che a parole tutti rifiutiamo”. “È bene – la conclusione di Gambino – che ogni parlamentare che si accosta al tema, possieda pienamente questa consapevolezza”.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *