Francesco Lusek nominato “Cavaliere al merito della Repubblica”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Di Giuseppe Mariucci

MONTELPARO – Non possiamo che esternare la nostra grande soddisfazione, quali montelparesi, per il riconoscimento arrivato ieri, 14 febbraio 2019, al nostro concittadino Francesco Lusek, ex responsabile della Protezione Civile di Fermo!
Presso la Prefettura di Fermo egli è stato, infatti, insignito del titolo di “Cavaliere al merito della Repubblica”!
Queste le motivazioni:
“Francesco Lusek è Cavaliere per essere attivo nel mondo del volontariato della Protezione Civile. Ha effettuato molte operazioni di soccorso anche in crisi umanitarie non solo in Italia, ma pure all’estero. Inoltre ha dato un importante contributo alla pianificazione, ha fatto esperienza prima operando nei soccorsi dopo il sisma dell’Aquila, poi in quello del 2016/2017. E nel 2015 ha avuto la croce al merito nazionale per la Protezione Civile. Dopo venticinque anni dal primo corso, oggi è stato il più giovane Cavaliere della provincia di Fermo”.
I riconoscimenti sono stati consegnati dal prefetto Maria Luisa D’Alessandro che ha dichiarato: “Ammirazione per gli insigniti senz’altro meritevoli di conseguire l’Ordine al Merito della Repubblica Italiana. Un’occasione per indicare a tutti la via maestra da seguire, ma il cui ottenimento comporta speciali doveri!”.
Era ovviamente presente alla cerimonia anche il Sindaco di Montelparo Marino Screpanti: egli stesso ha consegnato a Francesco Lusek la Pergamena di Cavaliere.
Tra gli altri erano presenti anche l’Assessore Regionale al Bilancio, Cesetti, la presidente della Commissione Regionale Pari Opportunità, Marziali, la Presidente della Provincia di Fermo, Canigola, alcuni sindaci del Fermano, il presidente della Carife, Amedeo Grilli, e rappresentanti di corpi militari e forze dell’ordine.
Grazie Francesco! Anche grazie a te la nostra Montelparo si fa onore!

 

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *