Grottammare, 35° Carnevale dei Bambini

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Bisognerà attendere Giovedì grasso per conoscere l’identità dei gruppi mascherati che sfileranno al 35° Carnevale dei bambini di Grottammare. Per il momento, è noto solo il programma dell’intrattenimento organizzato dall’Amministrazione comunale, composto da tre appuntamenti da svolgersi nei principali luoghi della città, che saranno gratuiti e, ovviamente, interamente dedicati al mondo dei bambini.
Invariata la formula della manifestazione che, come annunciato, per il sesto anno si avvarrà della collaborazione del Comitato Genitori dell’IC Leopardi, al lavoro già da settimane per mantenere viva la tradizione del carnevale grottammarese, coinvolgendo le famiglie di tutti gli scolari.

“Non possiamo che aprire questo Carnevale ringraziando il Comitato Genitori – ha dichiarato il sindaco Enrico Piergallini nel salutare i partecipanti alla presentazione ufficiale dell’evento – perché, senza dimenticare alcuni amministratori del passato, è stato determinante nel fornire al Carnevale dei bambini e delle famiglie la spinta a una così forte crescita degli ultimi anni. A dispetto delle difficoltà, del tempo da impiegare e della complessità di organizzare un lavoro tanto articolato, da sei anni a questa parte, siamo riusciti a ritrovare un carnevale di grande partecipazione, con tutta l’energia che solo i bambini possono dare. L’impostazione del carnevale non cambia: sarà un carnevale gratis e accessibile per tutti”.

Nel corso delle iniziative, i bambini potranno giocare con i gonfiabili in compagnia di animatori che concluderanno ogni pomeriggio di festa con uno spettacolo di acrobazie e di magia: il 28 febbraio in piazza Carducci verranno svelati i nomi dei gruppi mascherati, nell’ambito di una festa a tema dal titolo “Il selvaggio west”; domenica 3 marzo nelle zone centrali della città (Piazza Fazzini e vie del centro), si terrà la sfilata dei gruppi animata dallo speaker radiofonico di Radio Azzurra Luca Sestili; martedì 5 marzo, ancora in piazza Fazzini per la chiusura del Carnevale, con l’animazione ispirata al “Regno incantato”.
All’intrattenimento è abbinata la merenda, in collaborazione con il Panificio Ciarrocchi, che preparerà i dolci di carnevale per tutti.

In merito alla sfilata e ai partecipanti, solo qualche anticipazione da parte della referente del Comitato, Rosalba Finamore: “Per il momento, i gruppi che hanno individuato un tema e sono al lavoro per realizzare le maschere sono 9, per un totale di quasi 200 persone (tra adulti e bambini, ndr). Come famiglie crediamo nel Carnevale e ci stiamo impegnando molto. Collaboriamo con l’Amministrazione per il coordinamento dei gruppi mascherati, ma ogni gruppo lavora in autonomia, riunendosi anche nei luoghi che il Comune mette a disposizione, come le ludoteche”.

Conoscenza reciproca e partecipazione sono i valori su cui si è soffermata la consigliera delegata alle Politiche scolastiche, Cristina Baldoni, presente all’incontro di questa mattina insieme alla consigliera delegata alle Politiche giovanili, Martina Sciarroni che, dal canto suo, ha sottolineato l’emozione di partecipare alla costruzione di una memoria che per ogni bambino è sempre un’esperienza indelebile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *