- L'Ancora Online - http://www.ancoraonline.it -

La prima uscita del nuovo Parroco di Montelparo dedicata ai malati e agli anziani

Di Giuseppe Mariucci

“Dove c’è un uomo malato, ci dovrebbe essere un uomo che ama!” affermava S. Giovanni Paolo II.
Con grande sensibilità e dolcezza lunedì 11 febbraio, “XXVII Giornata Mondiale del Malato”, per la prima sua uscita ufficiale, il nuovo Priore-Parroco di Montelparo, Padre Emanuele D’Aniello, ha avuto il pensiero di portare sollievo agli ospiti dell’Istituto Mancinelli e della vicina Casa di Riposo.
Tutti gli ospiti lo hanno accolto prima con grande sorpresa e quindi non hanno potuto trattenere la loro immensa gioia e l’enorme entusiasmo che la visita ha procurato in loro. Si sono evidentemente sentiti amati e considerati.
Nel momento dedicato alla benedizione e alla preghiera, Padre Emanuele, ha poi saputo trasmettere intensa spiritualità.
Ad accompagnarlo, oltre agli assistenti del Mancinelli, c’erano il Sindaco Marino Screpanti e l’addetto parrocchiale Pasqualino Pallotti.
Il Mancinelli, la realtà più importante di questo nostro minuscolo paese, non può che sentirsi onorato di questa immediata e particolare attenzione che il nuovo Priore-Parroco, nominato appena ieri, ha voluto riservargli.