Diocesi, Suor M. Alfonsa e Padre Emanuele: “Invitiamo tutti alla celebrazione per la Giornata della vita Consacrata”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

DIOCESI – Sarà celebrata domani, sabato 2 febbraio, nella Chiesa cattedrale Madonna della Marina in San Benedetto del Tronto, la Giornata della vita consacrata a livello diocesano.
La liturgia della festa della presentazione del Signore al Tempio, sarà presieduta dal Vicario Generale della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Don Patrizio Spina, alla presenza dei consacrati della diocesi, di cui la maggior parte suore.

Celebrare la Giornata della vita consacrata è un’occasione di festa, di impegno e di preghiera al Signore per il dono di nuove vocazioni che rinnovino il volto della Chiesa e del mondo, che annuncino la gioia del Vangelo e l’amore di Dio che dà senso all’esistenza.

La 23° edizione avrà come filo conduttore: “Memoria vivente del Vangelo“.

Programma:
Ore 17,30 Raduno del popolo di Dio presso il cortile della Cattedrale
Ore17,45 Celebrazione della “Presentazione del Signore” presieduta da Don Patrizio Spina e processione della Luce verso la Basilica Cattedrale “Santa Maria della Marina”
Ore 18,00 Solenne Concelebrazione Eucaristica in Cattedrale

La delegata USMI, Suor M. Alfonsa Fusco e il delegato CISM – P. Emanuele D’Aniello, dichiarano:”Siamo consapevoli di essere un dono prezioso per la Chiesa e per il mondo e, perciò, sentiamo necessario il ritorno alle radici della nostra fede accolta nel battesimo e vivere nel quotidiano un servizio fedele e costante verso il Signore che ci ha consacrati a Sé ed essere testimoni credibili nel nostro tempo.
Siamo grati a Papa Francesco che, in una grande assemblea di religiose, ci esortava con cura paterna a fare costante memoria evangelica nella vita e assicurare germogli di vita nuova e gioiosa nella chiesa del Signore.
Invitiamo l’intero popolo di Dio a pregare per la nostra fedeltà al Buon Dio e di accompagnare i giovani nella risposta alla chiamata del Signore nella vita consacrata.”

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *