San Benedetto, la Giunta approva il Piano di prevenzione della corruzione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La Giunta comunale, nella seduta di ieri martedì 29 gennaio, ha licenziato il nuovo piano di prevenzione della corruzione e della trasparenza per il triennio 2019 – 2021.

Il documento delinea le attività che saranno svolte per prevenire fenomeni corruttivi ed assicurare la più ampia partecipazione dei cittadini alla vita amministrativa cittadina. Tra le azioni indicate nel piano da attuare nei prossimi tre anni figurano il costante monitoraggio delle misure individuate per prevenire il rischio di corruzione (nell’ampia accezione del termine che si intende comprensiva della “mala gestio”) ed assicurare la correttezza dell’azione amministrativa, l’implementazione telematica del registro di accesso civico in cui vengono annotate tutte le richieste di accesso alla documentazione amministrativa, l’introduzione di misure organizzative tese alla prevenzione della corruzione (rotazione del personale, segregazione delle funzioni etc.), l’attuazione generalizzata della fascicolazione elettronica dei documenti per assicurarne facilità di individuazione, estrazione e trasmissione agli interessati nonché per garantire la condivisione delle informazioni all’interno dei vari servizi, l’integrazione tra il sistema di monitoraggio delle misure anticorruzione ed i sistemi di controllo interno che vengono svolti a campione su tutti gli atti prodotti dall’Ente per verificarne la correttezza e suggerire ai settori competenti eventuali correttivi da apportare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *