Papa Francesco sui preti sposati

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

“Nella Chiesa cattolica di rito orientale possono farlo, si fa l’opzione celibataria o di sposo prima del diaconato. Per quanto riguarda il rito latino, mi viene alla mente una frase di san Paolo VI: ‘Preferisco dare la vita prima di cambiare la legge del celibato’”. Nella conferenza stampa sull’aereo di ritorno da Panama a Roma, il Papa ha risposto così ad una domanda sulla possibilità che gli uomini sposati diventino preti nella Chiesa cattolica di rito latino. “Questo mi è venuto in mente e voglio dirlo perché è una frase coraggiosa, lo disse nel 1968-1970, in un momento più difficile di quello attuale”, ha spiegato Francesco: “Personalmente penso che il celibato sia un dono per la Chiesa e non sono d’accordo a permettere il celibato opzionale. No. Soltanto rimarrebbe qualche possibilità nei posti lontanissimi, penso alle isole del Pacifico, ma è qualcosa da pensare quando c’è necessità pastorale. Il pastore deve pensare ai fedeli”. “La mia decisione è: no al celibato opzionale prima del diaconato”, ha affermato il Papa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *