Alceste Aubert in Polonia per il “Contact Making Event, All Included”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Alceste Aubert, Assistente all’autonomia di persone con disabilità lavora presso una scuola pubblica di San Benedetto del Tronto ha condiviso la propria esperienza sulla clownterapia e pet therapy durante il “Contact Making Event, All Included”, in Polonia.

L’idea di “All Included” – programma svolto dal 12 al 20 Gennaio 2019 a Sepolno Krajenskie (Polonia) , è stato quello di riunire 24 persone (insegnanti, assistenti sociali, operatori giovanili) da Italia, Portogallo, Lettonia, Croazia, Lituania, Romania, Grecia, Polonia, che lavorano con i giovani con disabilità e desiderano incontrare altri colleghi per sviluppare un progetto YOUTH EXCHANGE (YE) nell’ambito di Erasmus +: programma Youth in Action per i loro giovani.
Sebbene i giovani con bisogni speciali – quindi anche disabili – siano uno dei gruppi target prioritari per gli scambi giovanili, in pratica osserva Aubert che ci sono pochissime organizzazioni che sanno come coinvolgere i giovani con disabilità nei progetti.

Aubert afferma: “Partecipare a questo tipo di Progetti ERASMUS+ (CME) mi ha dato la possibilità di avere nuovi contatti con organizzazioni europee per sviluppare progetti Erasmus nella mia città e di prender parte in altri paesi”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *