Imposta di soggiorno, entro il 31 gennaio va presentata la dichiarazione

Condividi questo articolo sui social o stampalo

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Si ricorda che, entro il prossimo 30 gennaio, tutti i gestori di attività ricettive devono presentare il riepilogo delle somme derivanti dal pagamento dell’imposta di soggiorno gestite per conto del Comune.

Va infatti evidenziato come ogni gestore di struttura ricettiva, operante anche in forma non imprenditoriale, è identificato come Agente Contabile dalla sentenza 22/2016 delle Sezioni Riunite della Corte dei Conti.

Per la presentazione del riepilogo va utilizzato l’apposito modello 21 che può essere scaricato dal portale dedicato alla gestione dell’imposta https://san-benedetto-del-tronto.imposta-soggiorno.it utilizzando la voce che compare nel menù “Modello 21 agente contabile”. Nella pagina è disponibile un video orientativo.

Il modello va poi presentato in Comune firmato in originale (non sono ammesse quindi scansioni) e consegnato all’Ufficio Protocollo oppure firmato digitalmente e inviato tramite PEC all’indirizzo protocollo@cert-sbt.it

Il modello deve essere presentato anche dalle attività cessate, qualora nel corso del 2018 abbiano presentato delle dichiarazioni.

Si rammenta agli operatori che è sempre possibile registrarsi ed accreditarsi al portale che l’ente ha istituito per la gestione dell’imposta dal 2018 e che facilita notevolmente gli adempimenti tributari richiesti.

Condividi questo articolo sui social o stampalo

Nessun commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *