Martinsicuro, domenica la premiazione di “CreiAMO il Natale”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Domenica 13 gennaio presso la Sala Consiliare del Comune di Martinsicuro si svolgerà la premiazione della 1° edizione del concorso “CreiAMO il Natale”

I Comitati di Quartiere “Giardino”, “Santa Rita”, “Sacro Cuore” e “Santa Lucia”, assieme al Comune di Martinsicuro, invitano la cittadinanza tutta a partecipare alla premiazione dei vincitori della 1° edizione del concorso “ CreiAMO il Natale”, gara di alberi e presepi artistici, che si terrà domenica 13 Gennaio, alle ore 17:00, presso la Sala Consiliare martinsicurese.

Si ricorda che il concorso prevede tre categorie: presepe in casa, albero in casa e presepe da esposizione (questi dovranno avere misura max 80×60 e sono stati esposti nella chiesa Santa Maria Bambina, dal 28 dicembre al 5 gennaio). A giudicare le tre categorie è stata una commissione che, attraverso le foto pervenute, ha selezionato le 10 migliori opere per ciascuna categoria che hanno avuto accesso alla premiazione finale. Domenica saranno svelati i nomi dei 3 migliori per categoria che riceveranno il premio scelto per l’occasione

“Con la premiazione del concorso “ CreiAMO il Natale” si chiude definitivamente il ricco calendario di eventi che ha animato le festività natalizie del nostro territorio per il quale vogliamo ringraziare quanti, uffici comunali, associazioni e comitati, hanno lavorato per renderlo possibile” dichiarano il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, ed il Consigliere delegato alla partecipazione e decentramento dei Comitati di Quartiere, Umberto Tassoni, a nome dell’Amministrazione comunale. “Vogliamo ringraziare, ancora una volta, tutti i Comitati di Quartiere per il grande lavoro svolto a favore del territorio e per l’impegno profuso nel realizzare questo concorso e altri eventi, che hanno coinvolto tutta la nostra Città. Invitiamo tutta la cittadinanza a prendere parte, domenica 13 gennaio dall ore 17:00, alla premiazione in Sala Consiliare”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *