Mons. Gestori: “Ogni giorno è un’occasione per fare del bene”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Il vescovo emerito della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto ha presieduto la santa Messa di ringraziamento delle 18:30 di lunedì 31 dicembre, nella chiesa parrocchiale di san Niccolò di Acquaviva Picena.
Il Mons. Gervasio nell’omelia ha affermato: “Siamo qui riuniti perché tutti convinti che è importante ringraziare il Signore di questo anno che sta per terminare e di affidarci alla Sua benedizione per l’anno che sta arrivando. In questo anno duemiladiciotto ci sono stati momenti tristi, ma sappiamo bene che tanti sono stati i giorni in cui il Signore lo abbiamo sentito vicino e ci siamo accorti che Lui ci ha aiutato, ci ha sostenuto, ci ha accompagnato. Ora Lo vogliamo ringraziare per tutto questo. Vogliamo adesso pregarLo affinché ci conduca alle porte del duemiladiciannove con animo sereno e fiducioso. Due sono gli errori che ora non dobbiamo fare, uno è quello di non vivere queste ore con rimpianto, con malinconia. Abbiamo fatto a volte la Sua volontà, altre no, ma Dio ci perdona quando il nostro animo è sinceramente pentito. Ogni giorno è un dono di Dio e come tale deve essere vissuto. Ogni giorno è un’occasione per fare del bene, per donare agli altri lo stesso Amore che Dio dona a noi. Un altro errore da non fare è quello di festeggiare in modo sfrenato, senza saggezza. È importante organizzare un momento di festa per accogliere il nuovo anno, ma senza rendere tutto frivolo o pericoloso. Ora continuiamo a pregare insieme il Signore che ci dia la Sua benedizione”. Dopo il canto del Te Deum la comunità parrocchiale di Acquaviva si è trattenuta ancora un po’ in chiesa per pregare davanti al Santissimo Sacramento.

Patrizia Neroni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *