Il Direttore d’orchestra Roberto Pomili vince ancora la sua scommessa

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page
Foto di repertorio

GROTTAMMARE – Il concerto di Gala dell’opera Lirica, ha emozionato  ancora una volta il pubblico  il 14 dicembre  al Teatro delle Energie di Grottammare.

Il Maestro Roberto Pomili,  e’ stato molto attento ai dettagli,  ha curato i suoi cantanti in maniera meticolosa, ha iniziato le prove molti mesi prima dell’evento.

Sicuramente questi sono i segreti del successo che ottiene sempre, ma la sua professionalità’ e’ innegabile. La carriera del maestro va sempre in crescendo sia in Italia che all’estero e specialmente in America e a Parigi, lo dimostra il fatto che, il format che ha creato “concerto di gala  dell’opera lirica”   e sotto la sua direzione artistica e musicale ha registrato il sold out per ben otto  volte  non deludendo le aspettative di pubblico e critica e facendo rivivere le emozioni per l’intensità delle  arie più’ belle tratte dalle opere più’ importanti.

Ad entusiasmare i pubblico, una rappresentazione scenica e musicale di altissimo valore, con la partecipazione di artisti di fama internazionale tra cui Emanuela Torresi con le sue arie Pucciniane e Verdiane,  il soprano inglese Zarah Hible un bravo soprano drammatico,  poi c’e il  soprano  Elisa Benadduce, il soprano Laura di Marzo,  poi il baritono Alfred Ciavarella.
Applausi a scena aperta, pubblico emozionato per l’intero cast e per il direttore d’orchestra Roberto Pomili  che ha permesso di far emergere l’intensità lirica e emotiva che delineano i caratteri essenziali di questo concerto di Gala dell’opera lirica, un genere culturale  capace di scoprire e rappresentare i veri valori, raggiungendo la massima efficacia comunicativa, utilizzando tutte le forme di espressione e superando i limiti linguistici, culturali e geografici in un continuo confronto e scambio.  Orgogliosi tutti del Maestro Roberto Pomili iniziando dal  Sindaco Enrico Piergallini , dai Grottammaresi, Sambenedettesi e gente del territorio, pensate che per più’ di dieci  anni ha continuamente ottenuto  un enorme successo di pubblico e di critica, sold-out in ogni evento,  e più di 10.000 copie di cd’s venduti  in tutto il mondo, a breve uscirà’ un suo nuovo cd, un singolo, e sono già’ state vendute 1000 copie.

Al termine del concerto, lungi applausi  ringraziano il grande direttore e tutti i cantanti,  per la sorpresa finale del brindisi tratto dalla Traviata di G. Verdi cantato da tutti gli artisti. Grande successo quindi per questo evento , che si appresta ad essere riproposto nuovamente in altri prestigiosi luoghi di arte e cultura, perché la magia dell’opera lirica ” possa compiersi ancora.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *