Parcheggi Cristo Re, Don Gian Luca: “Vi racconto i fatti”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Pubblichiamo la lettera del Parroco di Cristo Re, Don Gian Luca Rosati in merito al disagio causato dal divieto di parcheggio in piazza del Redentore.

In chiesa c’è sempre posto!

Cari amici,
lunedì mattina (10 dicembre 2018) ho protocollato (Protocollo generale Nr.0078665, data 10/12/2018) la domanda di deroga all’ordinanza di divieto di parcheggio in via Damiano Chiesa e lungo il perimetro di piazza del Redentore, come mi aveva suggerito telefonicamente il Capitano Brutti della Polizia Municipale di San Benedetto del Tronto.

Nella domanda di deroga ho specificato gli orari delle messe nei giorni feriali e festivi, in modo tale che se ne tenesse conto per consentire il parcheggio ai moltissimi fedeli, che durante le festività natalizie parteciperanno alle celebrazioni in chiesa.

Durante l’incontro con il Sindaco, avvenuto Mercoledì 12 dicembre, don Pio e io abbiamo preso atto della risposta alla nostra domanda.
La richiesta è stata accolta parzialmente: durante le festività natalizie sarà possibile parcheggiare fino alle 10.00 del mattino. Poi scatterà il divieto di sosta fino alla mezzanotte.

Ci è stato spiegato che per assicurare un’adeguata via di fuga agli utenti della pista di pattinaggio e del mercatino, il tavolo tecnico, riunitosi per valutare le misure di sicurezza da prendere per tali manifestazioni, ha stabilito che lungo tutto il perimetro di piazza del Redentore non si può sostare, quando sono in funzione la pista di pattinaggio e le bancarelle del mercatino.

Da parte nostra, abbiamo apprezzato molto la disponibilità del Sindaco, dei Vigili e del Comune a venire incontro alle esigenze di parrocchia e fedeli, ma abbiamo subito fatto presente chiaramente che, stando così le cose, nelle Domeniche del Tempo di Natale e nel giorno di Natale ci sarà sicuramente un grande disagio per i fedeli che vorranno accedere alla Chiesa di Cristo Re.

Purtroppo abbiamo anche preso atto che per quest’anno non è possibile ottenere nulla di più.

Siamo, invece, certi che nell’anno 2019, nel progettare tali manifestazioni, si terrà conto anche della presenza della Chiesa di Cristo Re, opera di urbanizzazione che, per funzionare, ha necessità degli spazi di parcheggio esistenti.

Tengo a precisare che la parrocchia non ha nulla in contrario rispetto a tutte le iniziative volte a favorire la sana aggregazione delle persone e la condivisione di momenti di allegria e gioia, ma, come ho scritto nella domanda di deroga protocollata il 10 dicembre, la richiesta è stata presentata “perché durante le festività natalizie moltissimi fedeli partecipano alla celebrazione della Messa in parrocchia e davvero fanno fatica a trovare parcheggio, pur essendo disponibile il campetto parrocchiale. Inoltre si vorrebbe evitare che il diritto al divertimento di alcuni, crei un disagio effettivo ad anziani e disabili costretti a parcheggiare lontano dal luogo in cui desiderano recarsi” (cit. tratta dalla domanda di deroga).

Sono sicuro che cristianamente celebreremo un Santo Natale e che questi episodi non turberanno la gioia per la nascita del Nostro Salvatore Gesù Cristo.

Auguro a tutti, credenti e non credenti, buon Natale!

don Gian Luca Rosati, parroco

One thought on “Parcheggi Cristo Re, Don Gian Luca: “Vi racconto i fatti”

  • 15 dicembre 2018 at 18:32
    Permalink

    Come sta scritto? “Non c’era posto per loro nel parcheggio” 🙂

    Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *