Da 163 anni un popolo fedele onora l’Immacolata

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Una gran quantità di fedeli ha preso parte sabato 8 dicembre alle celebrazioni in onore della Immacolata Concezione. Dopo la recita del Rosario alle ore 16.00 e la Santa Messa delle 16.30 presieduta dal Vescovo Carlo Bresciani, è partita dalla cattedrale la processione che attraversando via Pizzi, via Gramsci, via Crispi, via Fileni e via Voltattorni è giunta alla chiesa di San Benedetto Martire al Paese Alto.

Lungo il tragitto si sono alternati le preghiere e i brani musicali eseguiti dalla Banda Cittadina, mentre le meditazioni sono state tenute dal padre passionista Piero Berti. Le vie del centro e quelle del Paese Alto sono state addobbate a festa con le tradizionali bandierine e le luminarie per accogliere l’immagine della Vergine, salutata dal suono delle campane della città. Tanti i fedeli e di semplici curiosi che si sono fermati per rendere omaggio a Maria. Il simulacro della venerata immagine della Madonna è stata accolta in chiesa dal fragoroso applauso dei fedeli, colmi di commozione in questa festa così sentita nella nostra città.

Nella chiesa di San Benedetto Martire, particolarmente gremita per l’occasione, è stato rinnovato il voto cittadino fatto nel 1855 dall’amministrazione comunale di San Benedetto per implorare dalla Madonna la fine del colera.

Il Sindaco Pasqualino Piunti, alla presenza del Vescovo Carlo Bresciani, dei parroci della Città e di diversi altri presbiteri del clero diocesano e di numerose autorità civili e militari ha acceso una lampada votiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *