“Scoprirsi down”, Alberto si racconta ai più giovani di Grottammare

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Per la Giornata internazionale delle persone con disabilità, 3 dicembre, l’assessorato all’Inclusione sociale ha organizzato per i bambini delle scuole la presentazione del libro “Scoprirsi down”. L’iniziativa si terrà nel giorno della ricorrenza, lunedì 3 dicembre, e vista la risposta positiva della Scuola, l’incontro è stato diviso in due momenti, in base alle fasce di età: i bambini che frequentano la scuola Primaria – classi terze, quarte e quinte di tutti i plessi – si incontreranno in teatro alle 9.30; alle 10.45, arriveranno i bambini di alcune quinte della Primaria e i ragazzi delle classi Secondarie.

“Scoprirsi down” è la storia di Alberto raccontata da lui stesso.  Sarà infatti lo stesso protagonista che insieme al padre riferirà della sua esperienza e di quanto sia difficile ma allo stesso tempo meravigliosa la vita con un cromosoma in più.

L’iniziativa è nata su input della Consulta comunale per la disabilità, l’organismo di partecipazione civica  istituito nel novembre di un anno fa: “Ho accettato subito la proposta della Consulta di ricordare la giornata delle persone con disabilità – dichiara l’assessore all’Inclusività sociale, Monica Pomili –   il libro è ricco di spunti su cui riflettere e permette di capire che anche da un’ esperienza di vita ‘differente’ rispetto ad altre si può trarre qualcosa di straordinario, perché la disabilità non è un limite ma un valore aggiunto per la collettività”.

Il progetto è stato immediatamente accolto dalla consigliera delegata alle Politiche scolastiche, Cristina Baldoni: “Lo abbiamo voluto proporre ai ragazzi delle scuole della nostra città,  affinché possa costituire un punto di partenza per la concreta condivisione della diversità, e un momento di crescita per tutti coloro che vivono la disabilità solo per sentito dire”.

La Giornata internazionale delle persone con disabilità è stata proclamata nel 1981 con lo scopo di promuovere i diritti e il benessere dei disabili.

Dopo decenni di lavoro delle Nazioni Unite, la Convenzione sui diritti delle persone con disabilità, adottata nel 2006, ha ulteriormente promosso i diritti e il benessere delle persone con disabilità, ribadendo il principio di uguaglianza e la necessità di garantire loro la piena ed effettiva partecipazione alla sfera politica, sociale, economica e culturale della società.

La Convenzione invita gli Stati ad adottare le misure necessarie per identificare ed eliminare tutti quegli ostacoli che limitano il rispetto di questi diritti imprescindibili.  La Convenzione (Articolo 9, accessibilità) si focalizza sulla necessità di condizioni che consentano alle persone con disabilità di vivere in modo indipendente e di partecipare pienamente a tutti gli aspetti della vita e dello sviluppo.

Più info: http://www.un.org/en/events/disabilitiesday/index.shtml

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *