Il Comune di Martinsicuro riceve a Milano la bandiera gialla della ciclabilità italiana

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

MARTINSICURO – Il Comune di Martinsicuro entra ufficialmente a far parte degli 82 comuni che possono fregiarsi della bandiera gialla della ciclabilità italiana. Con una cerimonia ufficiale che si è tenuta ieri alla Triennale di Milano, nel corso della manifestazione “Urbanpromo Progetti per il Paese”, la FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta ha consegnato le bandiere gialle della ciclabilità italiana ai sindaci dei primi 13 nuovi ComuniCiclabili 2019, tra i quali spicca appunto Martinsicuro.

L’iniziativa FIAB-ComuniCiclabili intende riconoscere e valutare l’impegno delle realtà attive in politiche bike-friendly e in interventi concreti per lo sviluppo di una mobilità in bicicletta, l’unica davvero sostenibile per le persone, le città e l’ambiente. Il progetto si prefigge, parallelamente, di sostenere e accompagnare i singoli territori a fare sempre meglio per agevolare la scelta della bicicletta come mezzo di trasporto in ogni ambito, dagli spostamenti quotidiani di bike-to-work e bike-to-school al tempo libero, fino alle vacanze in sella. L’attestazione di ComuneCiclabile è accompagnata da un punteggio (da 1 a 5 bike-smile) assegnato in base a diversi parametri di valutazione all’interno di 4 aree di intervento: mobilità urbana, cicloturismo, governance, comunicazione e promozione. Il Comune di Martinsicuro ha ottenuto 2 bike-smile.

Siamo orgogliosi di essere entrati a far parte di una famiglia, quella dei ComuniCiclabili della FIAB, che annovera diverse realtà che, in tutto il Paese, dimostrano grande attenzione al mondo delle biciclette, alla loro valorizzazione e alla loro promozione” sottolinea il Sindaco di Martinsicuro, Massimo Vagnoni, che si è recato a Milano per ricevere il prestigioso riconoscimento a nome dell’intera Amministrazione truentina. “La nostra candidatura è stata molto apprezzata, così come il nostro impegno nel promuovere un turismo attento e vicino agli “amanti delle due ruote” in un territorio, quello della costiera adriatica, che fa registare sempre nuove adesioni tra i comuni italiani che possono fregiarsi di questo riconoscimento. L’obiettivo è quello di consolidare la nostra presenza tra queste eccellenze migliorando sempre di più il nostro appeal turistico, e non solo, con politiche ed interventi virtuosi che vadano incontro ai parametri di valutazione previsti dalla FIAB-Federazione Italiana Amici della Bicicletta” conclude il primo cittadino. “Tale riconoscimento rappresenta un punto di partenza ed uno stimolo affinché si possa dare continuità ad investimenti a favore della mobilità dolce attraverso un miglioramento della funzionalità dei tratti ad oggi esistenti, l’implementazione delle rete ciclabile coinvolgendo anche l’interno della nostra Città e il fondamentale collegamento con San Benedetto del Tronto”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *