Migranti, nuovi servizi a San Benedetto del Tronto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – L’Ambito Territoriale Sociale n. 21 ha attivato nuovi servizi a favore delle persone che, provenienti da altri Paesi, vivono a San Benedetto e negli altri Comuni che fanno parte dell’Ambito e che hanno bisogno di un supporto per relazionarsi con i servizi pubblici e privati.

Con il progetto F.A.M.I. (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) sostenuto dal P.R.I.M.M. (Piano Regionale Integrazione Migranti Marche), finanziato dal Fondo Sociale Europeo e di cui la Regione Marche è ente capofila, al piano terra del Municipio di viale De Gasperi sono stati aperti due sportelli espressamente rivolti a questa categoria di cittadini e affidati, a seguito di bando pubblico, alle cooperative Coos Marche e Lella 2001.

Nei locali dell’Informagiovani è attivo lo sportello “Migranti In-forma” che svolge attività di accoglienza e informazione. E’ aperto il lunedì dalle 9 alle 14, il martedì e il giovedì dalle 15 alle 17.30. Il lunedì fino alle 12 ci sarà un addetto che fornirà specifico supporto per il servizio di “Orientamento e bilancio di competenze”, molto importante per chi cerca lavoro. E’ possibile contattare lo sportello anche scrivendo a migranti.informa@gmail.com o telefonando al numero 0735/794475.

Negli adiacenti locali dell’Ufficio Relazioni con il Pubblico è invece aperto lo “Sportello migranti” con figure professionali che avranno il compito di accogliere cittadini provenienti da altri Paesi per guidarli nella relazione con il territorio. Chi si rivolge a questo sportello può usufruire del servizio di orientamento e accompagnamento sul territorio, del servizio di mediazione linguistica culturale, del servizio di consulenza legale e del servizio di integrazione socio-sanitaria. Lo sportello è aperto il martedì e il giovedì dalle 9 alle 13 mentre nei pomeriggi di questi due giorni, dalle 14 alle 17, opera presso l’Informagiovani. E’ possibile contattare lo sportello anche tramite posta elettronica scrivendo a sportellomigrantifamiats21@gmail.com o telefonando al numero 3737739198.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *