VIDEO: Lle Grotte’s talent IV edizione

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

GROTTAMMARE – Una vetrina che riassume l’eccellenza dei talenti grottammaresi, a prescindere dall’età. Anche quest’anno Lle Grotte’s talent, evento giunto alla IV edizione e svoltosi nella serata di sabato 6 ottobre al teatro delle energie di Grottammare, ha registrato tanto successo e tanti applausi da parte del pubblico presente.

La serata, ideata dall’Associazione Lido Degli Aranci e condotta da Fabiola Silvestri e Giuseppe Cameli, si è confermata tra gli eventi più importanti dell’autunno grottammarese ed ha avuto come inizio il rap di Andrea J-AND Bernardini, che come tradizione ha saputo rimare il nostro territorio, coinvolgendo il pubblico in un maxi selfie ed eseguendo “Chaparrita”, brano da lui scritto, che oltre a registrare più di 63000 visualizzazioni su youtube, è spesso passato nelle radio, facendo del giovane Andrea uno degli esponenti di spicco del rap marchigiano.

Grande successo anche per il teatro dialettale de “I Nosocomici”, infermieri del nosocomio di San Benedetto che guidati da Franco Di Pancrazio, hanno eseguito un sunto dell’opera “Macelleria vegana”.

Molto bravi anche i cantanti, con Michela Basili del gruppo Michela & Friends, che ha eseguito magistralmente brani di Mina, Fiorella Mannoia e soprattutto “Almeno tu nell’universo” di Mia Martini. Toccante anche Michele Sibillo, che ha proposto due brani di Lucio Dalla e soprattutto con “Lugano addio”, ha ricordato Ivan Graziani in occasione del suo 73esimo compleanno.

Bravissimi anche i giovani talenti: Elisabetta Massacci, capace di esprimere tutto il suo talento di ginnasta e il duo Michela Vagni-Matteo Conti, danzante coppia nella passione e nella vita, capace d’incantare il pubblico e di mietere successi in giro per l’Europa (Ungheria e Inghilterra in primis).

Le due ore di spettacolo sono state caratterizzate anche dal ricordo di Tilde Rosati, grande esponente della commedia dialettale “made in Grottammare” e dalla presenza di Romina Narcisi, valletta la scorsa primavera nella Corrida di Carlo Conti e Valentina Rosati, premiata come “Titolo Nazionale Insieme in Passerella 2017 – Categoria Mamma.

Bellissima è stata anche la sezione riservata all’ospite d’onore, appannaggio di Fabrizio Maturani, meglio conosciuto come Martufello, un’artista a tutto tondo. Non solo comicità legata allo stereotipo del burino laziale, ma anche un momento in cui le sue poesie e la sua sensibilità c’invitano a vivere la vita con il sorriso, in qualsiasi situazione.

Per concludere, tutti i talenti sono stati premiati all’epilogo della serata, con tanto di foto-ricordo di gruppo.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *