La comunità di Acquaviva saluta padre Claudio Bonotan

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

ACQUAVIVA PICENA – Domenica 30 settembre ad Acquaviva Picena è stata onorata la Madonna Addolorata con una solenne processione per le vie del paese. Al termine verso le 18:30 è stata celebrata l’Eucarestia presieduta dal vice parroco padre Claudio recentemente nominato priore del convento Madonna della Misericordia di Fermo. Padre Claudio dopo il suo arrivo dalle Filippine ha studiato nel convento di san Lorenzo di Acquaviva, trasferito poi in altre parti d’Italia è tornato ad Acquaviva dove ha stretto numerose relazioni d’amicizia e ha sostenuto e accompagnato tanti gruppi di preghiera. Gli acquavivani con una breve lettera hanno voluto ringraziare padre Claudio del grande impegno applicato in convento e in parrocchia e della sua disponibilità ad ascoltare chiunque avesse bisogno, si sono anche complimentati con lui per la recente nomina. Un computer portatile è il regalo che i fedeli hanno voluto donare a padre Claudio in modo da poter facilmente rimanere in contatto con lui. Padre Claudio nell’omelia ha detto: “Portando sulle vostre spalle la statua della Madonna Addolorata è stato in altre parole come portare sulle vostre spalle l’Amore, perché la Vergine Maria è l’esempio d’Amore da seguire, lei ci insegna a portare la croce quotidiana. Il Signore non ci ha mai promesso che la vita sarà priva di problemi e sofferenza, ma ci indica la via della Speranza e dell’Amore. La Madonna ci è sempre vicina anche quando ci sentiremo soli, non saremo mai soli. Il cristiano non è l’uomo che avrà la vita sempre felice, ma è colui che nella fiducia del Padre sa affrontare le prove e un giorno sarà chiaro il perché si è dovuti affrontare momenti tristi”.
Padre Claudio al termine della Messa ha ringraziato tutti quanti negli anni si sono dimostrati vicini alla comunità agostiniana di Acquaviva e in particolar modo a lui.

Patrizia Neroni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *