Diocesi, 170 Pellegrini da San Benedetto del Tronto a Lourdes

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – Da oggi, lunedì 25 settembre a sabato 29 settembre, circa 170 pellegrini della sottosezione diocesana dell’UNITALSI di San Benedetto del Tronto saranno in pellegrinaggio verso Lourdes.
L’organizzazione, curata dalla sottesezione diocesana, accompagnerà i circa 170 fedeli della diocesi al santuario mariano in: aereo, pullman o in treno.
A guidare il pellegrinaggio sarà il Vescovo della Diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Mons. Carlo Bresciani.
Nell’anno in cui si celebra il 160° anniversario delle apparizioni della Beata Vergine Maria a santa Bernadette Soubirous, il gruppo farà suo il tema proposto per quest’anno dal santuario: “Qualsiasi cosa vi dica, fatela” (Gv 2, 5).

Rifacendosi al miracolo delle Nozze di Cana, il tema ispiratore richiama chiaramente l’impegno a mettersi in ascolto della volontà del Maestro, anche quando questa può risultare dura, difficoltosa o incomprensibile. Ma il pellegrinaggio di questo anno segna anche la ricorrenza dei 160 anni da quell’11 febbraio 1858 quando nel piccolo paese della Francia meridionale, nella valle del Gave, a ridosso dei Pirenei, successe «il miracoloso evento che ne avrebbe cambiato per sempre la vita. “Io sono l’Immacolata Concezione”: così la Vergine Maria si è presentata, nei pressi della Grotta di Massabielle a Bernadette Soubirous, la figlia di un mugnaio caduto in miseria e provata da una malattia cronica.»

Da allora non si contano i pellegrini che sono accorsi a Lourdes non si contano i miracoli e le grazie ricevute o anche solo le conversioni. La bellezza di Lourdes è proprio questa: la semplicità della preghiera che diventa un’esigenza di comunione fraterna. La fede che si fa miracolo. Un luogo dove tutte le diversità sono abbattute, dove abbandonarsi alla sguardo amorevole della Madonna, dove cercare conforto, avere speranza, ringraziare, ridere, piangere e sperare nel miracolo fisico e dello spirito.

Alle tradizionali celebrazioni eucaristiche, la Santa Messa internazionale, la processione eucaristica e la processione aux flambeaux che saranno presiedute da SEm Cardinale Domenico Calcagno Arcivescovo Emerito di Savona – Noli, quest’anno il pellegrinaggio sarà arricchito da alcune novità, a partire dal percorso sulla strada del Calvario, dalla presenza della Sinfonia mariana, momento che trae origine proprio dal tema pastorale di quest’anno “Fate quello che Lui vi dirà”, dall’Atto di affidamento dell’Associazione a Maria e dall’Adorazione Eucaristica notturna sui piani degli ospedali. A Lourdes, sarà dedicato anche un momento di fraternità, con lo spettacolo Cercatori di felicità, una serata di musica e di festa a cui parteciperanno Francesca Fialdini conduttrice de La Vita in Diretta Rai 1, il tenore Pietro Mazzocchetti, il comico e cabarettista pugliese Uccio De Santis. Durante il pellegrinaggio sarà ricordata la figura di un amico e testimonial dell’associazione, Fabrizio Frizzi a cui parteciperà Flavio Insinna.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *