Il motopeschereccio “Adriana” segno di speranza per il nostro porto

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – La marineria sambenedettese può vantare un nuovo motopeschereccio. Si tratta della “Adriana” di proprietà della famiglia Papetti. Dell’equipaggio fa parte anche Francesco Papetti, il più giovane marinaio della nostra città. Dopo anni di declino della nostra marineria a causa delle rottamazioni che hanno decimato il numero di motopescherecci di quello che era uno dei più importanti porti d’Italia, la speranza è che questo nuovo ingresso possa invertire la tendenza e ridare slancio a un settore strategico per la nostra città.

Soddisfazione è stata espressa dall’Assessore alle Politiche Produttive Filippo Olivieri: “E’ davvero con grande felicità e orgoglio che venga conoscenza del fatto che il nostro porto di San Benedetto del Tronto, uno tra i più importanti d’Italia, abbia accolto il nuovo moto peschereccio “Adriana”. Mi congratulo e faccio i miei più sentiti complimenti alla Famiglia Papetti per il coraggio avuto nel voler allargare la flotta in un momento così complicato per l’Italia. La notizia che mi rende maggiormente felice è che anche il figlio Francesco Papetti faccia parte dei membri dell’equipaggio e ciò fa ben sperare per questo ambito lavorativo così complesso e difficile”.

“Adesso – conclude l’Assessore – è la politica che deve fare il proprio dovere, affiancando e sostenendo questo settore non solo moralmente ma anche e soprattutto con agevolazioni concrete che possano favorire lo sviluppo e la rinascita di questo antico mestiere di cui io ho avuto il privilegio di far parte direttamente”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *