“Quanto ‘guadagnano’ i sacerdoti?” Oggi a San Benedetto l’incontro sull’8xmille

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Sabato 8 settembre, dalle ore 21.00 alle ore 23.00 presso il teatro San Filippo Neri di San Benedetto del Tronto, si terrà l’incontro: “Raccontare la carità. Il valore del Sovvenire per la Chiesa Diocesana”.
L’appuntamento rientra negli eventi per la “I edizione della Festa del giornale diocesano L’Ancora”

Relatori della serata saranno:
– Il Vescovo della diocesi di San Benedetto del Tronto – Ripatransone – Montalto, Mons. Carlo Bresciani
– Il referente per l’ufficio nazionale del Servizio per la promozione del sostegno economico alla Chiesa Cattolica, dott. Paolo Cortellessa
– Incaricato Diocesano del Sovvenire, Giuliano Vagnoni
– Il Direttore del giornale diocesano “L’Ancora”, Simone Incicco
Modera Luigi Mattioli, Coordinatore del Rinnovamento nello Spirito Santo Diocesano.

Durante l’incontro si darà risposta, in particolar modo, alle seguenti domande:
– come si sostiene economicamente la Chiesa in Italia?
– quali sono i principali strumenti dopo la revisione concordataria del 1984?
– i sacerdoti come vengono sostenuti? Quanto “guadagnano”?
– quali sono le caratteristiche dell’8xmille?
– come la Chiesa in generale e la diocesi in particolare usa i fondi dell’8xmille?
– perché è importante sostenere la Chiesa ed i sacerdoti?
– quali sono i valori alla base del sostegno economico alla Chiesa?
– qual è l’impiego dei fondi 8xmille in diocesi?

L’incaricato diocesano, Giuliano Vagnoni, afferma: “rivolgo un invito a tutti i fedeli della diocesi in quanto non dobbiamo dare per scontato l’8xmille, dobbiamo rendere sempre più significativa la nostra partecipazione alla vita della Chiesa anche con l’Offerta per i nostri sacerdoti. Non firmando per l’8 per mille, inoltre, commettiamo peccato di omissione e durante l’incontro di sabato sera spiegherò il perché. Vi aspettiamo”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *