Tutto pronto per il V “Meeting nazionale giornalisti cattolici e non”

Share on FacebookTweet about this on TwitterShare on Google+Print this page

DIOCESI – Le tecnologie stanno cambiando l’uomo oppure lo stanno esplicitando meglio? Di questo e molto altro si parlerà durante il V “Meeting nazionale giornalisti cattolici e non”, in programma a Roma mercoledì 12 settembre 2018.Tema conduttore dell’iniziativa sarà “Umanità aumentata: quale visione di uomo per l’epoca odierna, declinato in ambito ecclesiale, politico e sociale”.

La giornata si aprirà con la partecipazione degli iscritti al V Meeting all’udienza in Piazza San Pietro con Papa Francesco. Gli organizzatori ricordano a tutti gli addetti alla comunicazione che è ancora possibile iscriversi inoltrando una mail a segreteriameeting@gmail.com.

Incontro di formazione
Alle ore 15.00 avrà invece inizio il pomeriggio di formazione che darà diritto a 3 crediti da parte dell’ordine dei giornalisti.
Tra i relatori, introdotti da Alessandra Ferraro, giornalista Rai, il presidente dell’Ordine dei giornalisti, Carlo Verna, e i docenti universitari Sergio Tapia Velasco e Maria Aparecida Ferrari dell’Università della Santa Croce, Benedetto Ippolito dell’Università di Roma 3, e Piero Dominici dell’Università di Perugia.
A moderare le sessioni, Nicola Graziani, quirinalista dell’AGI, e Giovanni Tridente, docente di giornalismo alla Santa Croce.
L’incontro di Roma sarà il primo degli appuntamenti itineranti del Meeting. Il secondo si terrà ad ottobre ad Ascoli Piceno, il terzo a Bergamo, sempre nel mese di ottobre, e il quarto a Grottammare, tra novembre e dicembre.
I partner del Meeting sono Avvenire, Tv2000, Agensir, Ucsi (Unione cattolica stampa italiana), Fisc (Federazione italiana settimanali cattolici), Consiglio nazionale dell’Ordine dei giornalisti e Aleteia. Il tutto in collaborazione con l’Associazione culturale “Giuseppe De Carli – Per l’informazione religiosa” e la Facoltà di Comunicazione della Pontificia Università della Santa Croce.

Vicinanza a Papa Francesco
Il responsabile organizzativo Simone Incicco afferma: “Ci apprestiamo a vivere un appuntamento storico del Meeting nazionale giornalisti cattolici e non, dato che l’iniziativa si tiene abitualmente a Grottammare, nelle Marche, e coinvolge oltre 200 operatori della comunicazione provenienti da tutta Italia. In occasione del suo primo lustro, il comitato scientifico ha deciso di far visita a Papa Francesco per ringraziarlo del proprio servizio alla Chiesa universale, per pregare insieme a lui e per esprimergli il nostro affetto per gli attacchi che ha dovuto subire ultimamente. I giornalisti cattolici sono con Pietro, sono sempre alla ricerca della verità e questo sarà un modo semplice per testimoniarlo”.

* * *

Programma 12 settembre
Ore 8.30 – Ritrovo in Piazza San Pietro ed incontro con Papa Francesco
Ore 12.00 – Tempo libero per visitare la Città Eterna
Ore 15.00 – Università della Santa Croce (Piazza di Sant’Apollinare 49 – accanto a Piazza Navona), momento formativo
Ore 19.00 – Aperitivo/Conclusione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *